25 Maggio 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Troppo smog a Cinisello, “servono più verde e comunità energetiche”

E’ l’ambiente uno dei temi centrali della campagna elettorale che sta percorrendo le strade di Cinisello Balsamo. Una città tagliata in due dalla A4 ed alcune altre strade di grande percorrenza piene di traffico che ha grandi problemi di qualità dell’aria.  Ne è consapevole l’opposizione di centrosinistra, guidata dal PD e dal candidato Luca Ghezzi, che proprio in questi giorni sta cercando porre attenzione alla transizione ecologica con alcune proposte.

“Viviamo in un’area tra le più inquinate d’Europa ma, nonostante la grave emergenza, le politiche regionali sono del tutto insufficienti. Sulla spinta europea bisogna lavorare per mettere in campo anche a Cinisello Balsamo delle azioni concrete per il miglioramento dell’aria e la tutela dell’ambiente”, scrivono i dem in un comunicato.

“Vogliamo creare nuove aree verdi urbane nei quartieri più edificati ed esposti al traffico veicolare, istituire un grande parco regionale che comprenda Parco Nord e Grubbia, ampliare il sistema degli orti di quartiere e installare pannelli solari su tutti gli edifici pubblici, facendoli diventare hub per lo sviluppo di comunità energetiche di quartiere”.

“Lavoriamo per tutelare il patrimonio arboreo, per la mappatura delle attività produttive a rischio ambientale e per eliminare le microdiscariche. Rilanciamo infine la raccolta differenziata, sperimentando anche la “raccolta puntuale” in alcune zone”, conclude il PD.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Ascensori in frantumi in stazione. Notte di “baldoria” per i teppisti

Articolo successivo

Domenica la festa di Borgo Misto. “Riflettori accesi sul quartiere”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *