21 Febbraio 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Otto liste, l’ingorgo davanti alla porta di Ghilardi

Sabato prossimo, 15 aprile, sarà la volta dell’inaugurazione di un altro comitato elettorale, quello del sindaco Giacomo Ghilardi. La sede sarà aperta in via Carducci 18 alle sei del pomeriggio alla presenza dei rappresentanti e dei candidati degli 8 partiti e liste a sostegno di Ghilardi.

Si sarà sicuramente un bel traffico da quelle parti, quasi un ingorgo, vista la notevole quantità di personale eleggibile nelle ben 8 liste che hanno deciso di appoggiare il sindaco uscente. Oltre a Lega (il partito del sindaco), Fratelli d’Italia e Forza Italia c’è il risorgere di un centrismo post DC davvero inaspettato: UDC, Democrazia Cristiana, Noi di centro con Mastella. E infine la Lista civica Ghilardi Sindaco.

Forte di questa coalizione ben bilanciata da un centro davvero pieno di speranze, il sindaco ha già annunciato che non ci sarà partita. “Vinceremo al primo turno”

Redazione "La Città"

Articolo precedente

L’abbandono dell’ex liceo Peano, chiuso dal 2013

Articolo successivo

Il centrosinistra allargato ci prova con Zanelli

Un commento

  • 8 liste vogliono dire 192 candidati.
    In teoria nella mente di chi le ha ideate, dovrebbero portare circa 4000 voti al Sindaco.
    Perché a parte qualche candidato già noto nel panorama cinisellese, circa 150 sono stati messi in lista per avere quei 15/20 voti cadauno che al candidato stesso non serviranno, ma ai vertici si.
    Certo, buona parte di quei voti arriveranno dalla stessa area elettorale, ma qualcuno magari da chi non avrebbe votato nessuno se non l’amico in lista.
    Giochini da prima repubblica…e’, l’amico è, qualcosa che più c’è n’è meglio è…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *