21 Giugno 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Il centrosinistra allargato ci prova con Zanelli

E’ Stefano Zanelli il candidato sindaco del centrosinistra per Cologno Monzese alle elezioni comunali del prossimo maggio. Il confronto elettorale è stato anticipato dallo scioglimento da parte del prefetto di Milano del consiglio comunale in seguito della mancanza dei voti utili a sostegno dell’ex sindaco Angelo Rocchi da parte della maggioranza di centrodestra.

Il centrosinistra proverà a riconquistare la città. Un centrosinistra largo composto da Partito Democratico, Alleanza Verdi e Sinistra, Movimento 5 Stelle, Cologno Libera, Cologno Solidale e Democratica, Radicali di Cologno Monzese. Partiti e movimenti che hanno deciso di proporre Zanelli con l’obiettivo di lavorare come coalizione coesa e inclusiva per migliorare la situazione sociale, economica e culturale delle persone.

Stefano Zanelli, colognese dalla nascita, ha messo a disposizione dell’alleanza le sue competenze professionali e la sua capacità di mediazione nonché la maturata esperienza politica e amministrativa. Nasce nel 1972 ed è residente a Cologno Monzese da sempre. Laureato in Letterature Comparate presso l’Università degli studi di Milano, è giornalista, formatore e consulente esperto di enti pubblici e privati.

Ha svolto la professione di giornalista per le principali testate locali, occupandosi di cronaca politica e giudiziaria, seguendo i consigli comunali fin dal 1988. Iscritto all’Albo dei giornalisti dal 1993, ha diretto diversi mensili e periodici. La conoscenza del territorio e delle dinamiche amministrative e politiche lo hanno portato, dal 2001 al 2004, a dirigere il Settore Comunicazione e Stampa del Comune di Cologno Monzese.

In seguito si è dedicato come consulente a progetti di formazione e comunicazione nei canali tradizionali e digitali per enti pubblici, privati e associazioni no-profit. Stefano è sposato da 20 anni con Laura ed entrambi sono impegnati nel volontariato collaborando con associazioni cittadine, parrocchie ed enti sovracomunali. Appassionato di montagna, alimentazione e nuove tecnologie, pratica fin da ragazzo trekking e arrampicata.

“Essere sindaco di Cologno Monzese – spiega Stefano Zanelli – è un impegno da affrontare con serietà e dedizione per l’importanza che questo ruolo ha sulla vita di tante persone. La mia candidatura nasce da questa consapevolezza. Cologno è la città dove sono nato e cresciuto e qui sono presenti la maggior parte degli amici e degli affetti più cari. Dopo il fallimento dell’amministrazione Rocchi e la crisi economica e sociale inasprita dalla Pandemia, il compito mio e della coalizione sarà quello di costruire la Cologno Monzese del futuro. Vogliamo una città più forte, più ricca e più sana”.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Otto liste, l’ingorgo davanti alla porta di Ghilardi

Articolo successivo

Il giovane segretario dem ora corre per un posto in consiglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *