22 Aprile 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Tanta gente alla prima del candidato che evita le polemiche

Tante persone erano presenti ieri sera all’apertura della sede del comitato elettorale di Luca Ghezzi. Il candidato del centrosinistra alle prossime elezioni comunali si è presentato puntale all’appuntamento. Completo blu e cravatta oro, Ghezzi ha salutato e ringraziato i tanti che si sono ritrovati al nuovo comitato. I due locali non sono bastati a contenere il flusso degli ospiti che ha occupato via via il cortile interno del palazzo di via Verdi.

C’erano quasi tutti i candidati delle liste dei partiti del centrosinistra, impegnati in questi giorni in una campagna elettorale non semplice ma avvincente. Bisogna convincere i tanti indecisi e soprattutto quelli che non vanno più a votare. Ghezzi, che ha tenuto un breve discorso, non risposto al sindaco Giacomo Ghilardi che ha dichiarato con certezza di vincere al primo turno. Il candidato del centrosinistra non polemizza, evita lo scontro, va per la sua strada. Parla di una città da rimettere al centro, afferma di voler recuperare il rapporto, a suo avviso logorato, tra istituzione e cittadini, chiede un aiuto straordinario a tutti nel convincere gli amici, i conoscenti.

Quella per il comune è una partita che si gioca casa per casa. Ne sono consapevoli i tanti giovani candidati al consiglio comunale che vedono in questa sfida la possibilità di rappresentare quella parte inascoltata a delusa dalla destra cittadina. Nel voto di maggio peseranno le dinamiche politiche nazionali ma fino ad un certo punto, Il PD, primo partito di Cinisello alle scorse elezioni regionali, sa che il dato, seppur incoraggiante, non certifica una supremazia anche alle comunale dove giocano molti altri fattori.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Cibo e benessere. Che significa parlare di “spesa consapevole?

Articolo successivo

La piazza è pronta, ma non è quella che ci aspettavamo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *