25 Maggio 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Bresso si interroga sulla piscina chiusa “per inerzia”

Le elezioni si avvicinano a Bresso e la piscina comunale resta chiusa. Fa scalpore in città la serrata ad uno degli impianti più conosciuti e frequentati del Nord Milano della cui ipotesi di riapertura l’attuale giunta di centrodestra, guidata da Simone Cairo, non parla.

Va all’attacco il PD che non lesina forti critiche: “La chiusura della piscina, è stata gestita in modo dilettantesco dall’amministrazione uscente di destra. Con evidente imperizia e inerzia amministrativa, il sindaco e la giunta non hanno impedito tale chiusura, non hanno informato la cittadinanza in tempi utili, non hanno tutelato economicamente gli iscritti e, nel corso del 2022, hanno pubblicato due bandi andati deserti perché formulati con richieste inadeguate e senza comprendere realmente cosa fosse accaduto”.

E poi la promessa (se dovesse vincere il centrosinistra del candidato Antonio Galliano): “Riapriremo la piscina”.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Decine di persone al parco per difenderlo dal cemento

Articolo successivo

L’agnello che non toglie i peccati del mondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *