13 Aprile 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Il candidato sindaco vola in Ucraina. “Continuo col volontariato”

Volerà in Ucraina per portare aiuti umanitari il candidato sindaco del centrosinistra a Bresso, Antonio Galliano. Per la verità la sua non una trovata propagandistica ma soltanto un impegno che Galliano aveva preso prima di candidarsi e che riguarda la sua vita di volontario impegnato nel sociale. “Anche se assentarmi nel mezzo della campagna elettorale, come mi dicono alcuni amici cari, potrebbe penalizzarmi, ho deciso di partire comunque e di raggiungere l’Ucraina con la carovana di aiuti umanitari. Quando prendo un impegno, lo porto fino in fondo, a qualunque costo”, afferma Galliano.

Una foto lo ritrae mentre carica sul furgone gli ultimi di aiuti per adulti e bambini che stanno patendo gli orrori della guerra. “Un grazie speciale va ai tanti che in questi giorni hanno riempito borse e scatoloni di cibo e prodotti igienico-sanitari. Una grande dimostrazione di solidarietà che non andrà dispersa, perché mi assicurerò personalmente che venga consegnata nelle mani delle persone che ne hanno davvero bisogno. Ci vediamo il 3 aprile!”, aggiunge il candidato sindaco.

Galliano partecipa attivamente alla rete di solidarietà #Stothewarnow che dall’inizio del conflitto è al fianco della popolazione, vittima della guerra per sostenerla ed essere portavoce di dialogo e di pace tra il popolo russo e ucraino.    La Carovana per la Pace 2023 partirà domani mattina da Padova, punto di raccolta di tutti i partecipanti e raggiungerà Odessa e Mykolaiv per consegnare aiuti umanitari e per portare un messaggio di pace. Il rientro in Italia è previsto per il 4 aprile.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Ghilardi corre alla Crocetta. Sulla Anna Frank la protesta non si ferma

Articolo successivo

Don Ampelio, il sacerdote che anima la Villa di Balsamo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *