24 Giugno 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Don Ampelio, il sacerdote che anima la Villa di Balsamo

Villa Casati Stampa sempre in attività. L’1 e il 2 aprile sarà la volta di “Primavera in villa”, un progetto di inclusione sociale che offre spettacoli teatrali e musicali, visite guidate, mostre, hobbisti e bancarelle di associazioni solidali con prodotti tipici, giochi e caccia al tesoro, aperitivi, food truck e un pranzo solidale. E che vede l’impegno in prima linea dei ragazzi di ANFFAS.

A curare questa ed altre rassegne, rendendo la villa un luogo aperto e partecipato dai cinisellesi, è Don Ampelio, Superiore della Comunità Paolina cittadina. “Credo nella bontà di metterci insieme con tutte le realtà, senza badare al colore politico, sempre basando sul rispetto reciproco ovviamente, e sulla condivisione di un valore. L’importante è intercettare il valore su cui incontrarsi e su cui lavorare insieme. La persona è al centro ovviamente”, afferma Don Ampelio.

Don Ampelio nasce a Treviso nel 1956, inizia i suoi studi in seminario a Vicenza e ci resterà fino al biennio di ginnasio. Laureato all’Università del Sacro Cuore, lascia Vicenza per poi tornarci 40 anni, nel 2011, dove assumerà per 7 anni la responsabilità dei Paolini. Dopo questa intensa esperienza, nel 2018 si trasferisce a Cinisello, dove gli viene data la responsabilità della Comunità cinisellese. Ha sempre lavorato nel campo animazione giovanile e culturale.

E’ anche presidente del Festival biblico che porta avanti circa 250 eventi all’anno, coinvolgendo 6 capoluoghi di provincia, 7 diocesi una trentina di paesi. E’ un progetto culturale ad impatto spirituale unico Italia. Si basa su un “dialogo” partendo dalla bibbia che non è solo un libro di fede ma è anche un testo, che a suo parere andrebbe studiato anche nelle scuole.  L’idea di fondo non è tanto di avere un’attività ordinaria ma di portare avanti un’attività culturale. Ha sempre cercato di fare rete.

Stefania Vezzani

Collaboro col giornale dal 2013. La mia indole, allegra e cordiale, mi aiuta ad affrontare la vita con ottimismo.

Articolo precedente

Il candidato sindaco vola in Ucraina. “Continuo col volontariato”

Articolo successivo

Alla scoperta di Cinisello Balsamo con la Borsa di Studio “Meani”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *