28 Febbraio 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Riapre il teatro del Bì, la prima di Cividati è sold-out

E’ sold-out la prima della nuova stagione BìSPRING!, offerta dalla compagnia teatrale dell’associazione Aia Taumastica, cui è stata affidata la gestione del teatro del Bì di Cormano. “Ghiaccio-La leggendaria spedizione di Shackleton al Polo sud” è lo spettacolo con testo e regia di Massimiliano Cividati, che con Raffaella Bonivento anima l’associazione. La piece va in scena domani sera alle 21 (sabato 25 marzo), con ingresso gratuito nella sala teatrale del centro dell’infanzia di via Gianni Rodari.

C’è molta attesa per la prima di Cividati, che con la sua associazione gestirà l’intera stagione e forse anche quelle successive, dopo essersi aggiudicato la gestione della sala teatrale e di altri spazi interni alla struttura, vincendo la procedura di interesse pubblico disposta dall’amministrazione. L’inizio, visto il pienone, fa ben sperare per il rilancio del teatro, rimasto chiuso a lungo dopo la fine della gestione da parte del Teatro del Buratto e l’addio della Fondazione Franzini che gestiva il Museo del Giocattolo.

Con la chiusura, si spera temporanea, della biblioteca dei ragazzi, trasferita in via Edison insieme con quella degli adulti, il Bì è rimasto un guscio vuoto, come anche il suo progetto rivolto all’infanzia. Ora con l’arrivo di Aia Taumastica la giunta di centrodestra spera nel rilancio. Il teatro tornerà a vivere con uno spettacolo al mese ma anche con altri progetti rivolti ai bambini e alla fascia di adolescenti, che si svolgeranno nei mesi della primavera e dell’estate.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Da oggi in libreria il nuovo romanzo del cinisellese Stefano Gianuario

Articolo successivo

Franco Laini, il partigiano che diventò uno dei primi vigili urbani di Cinisello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *