29 Febbraio 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Controlli, multe e denunce. Lo storytelling securitario della destra

Una donna denunciata per resistenza alle forze dell’ordine, 12 sanzioni per violazioni del codice della strada e 3 patenti sospese. E’ il bilancio di una sabato di controlli da parte della polizia locale in servizio h24 notte sulle strade cinisellesi. Il bollettino è diramato dal comune, non nuovo nel comunicare con puntualità qualsiasi azione di polizia. Ed ora, varato il turno h24 della Locale, la giunta intensifica anche l’informazione sulla materia che meglio le piace masticare: la sicurezza urbana.

“Il Servizio H24 della Polizia Locale continua a rivelarsi importante con scopo prevalentemente preventivo e non repressivo”. Così la vede l’assessore alla Sicurezza Bernardo Aiello al lavoro di presidio della Polizia Locale nelle ore notturne, l’ex comandante della locale stazione dei carabinieri in forze alla giunta di centrodestra. La sua stessa presenza è la conferma che il racconto del sindaco Ghilardi sul tema è assiduo e non trova soste, né festività.

In ogni caso la notte tra sabato 18 e domenica 19 marzo il comune ha impegnato quattro equipaggi del corpo di polizia locale, composti da un ufficiale e dieci agenti. Il bilancio dell’attività di controllo, oltre alle sanzioni da codice della strada, vede anche 5 verbali per violazione delle norme relative al consumo di bevande alcoliche con relativi ordini di allontanamento.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

“LeGhirlande” organizzano la Fiera del Weird

Articolo successivo

Festival della Biodiversità, al Parco Nord con concorso d’idee

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *