25 Maggio 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Cultura e spettacolo: gli eventi di marzo nel Nord Milano

L’approssimarsi della primavera porta con sé teatro, cinema, fotografia, pittura e tanto altro ancora.

A Cinisello Balsamo Oneiros Teatro propone Suffragette – The march of women venerdì 3 e sabato 4 marzo presso lo Spazio Oneiros in via Cornaggia 37 e mette in scena Talk Radio venerdì 11 all’Auditorium de Il Pertini. L’Officina Teatrale di Mille&Una Voce sempre a Il Pertini presenta un interessante spettacolo musicale che narra storie di migranti dall’emblematico titolo Nessuno mette i suoi figli su una barca a meno che l’acqua non sia più sicura della terra. Nella stessa biblioteca fino al 19 marzo è allestita Che storie!, un’esposizione di figure ideate da Franco Longhi per accompagnare i visitatori e stimolare l’immaginazione. Sempre ricca la programmazione del Cineteatro Pax con Piccole Donne (sabato 11), Arlecchino muto per spavento (giovedì 30), i film del weekend e l’originale rassegna Tea Pax”, che prevede la proiezione dei lungometraggi Il principe di Roma di Edoardo Falcone (martedì 14), Il filo invisibile di Marco Simon Puccioni (martedì 21) e Riunione di famiglia – Non sposate le mie figlie! di Philippe de Chauveron (martedì 28). A Villa Ghirlanda fino al 10 marzo è possibile visitare E quindi uscimmo a riveder le stelle, un percorso attraverso una serie di opere del pittore Ottavio Fabbri da lui selezionate personalmente per rendere omaggio alla città. Il Museo di Fotografia Contemporanea partecipa a Milano Museo City, un grande evento dal 3 al 5 marzo che prevede l’apertura coordinata di oltre cento tra musei pubblici e privati, grandi e piccoli, di arte, storia, scienza, design e fotografia. Inoltre, si potranno ammirare ancora le mostre Paesaggio dopo paesaggio, e Testimonianza autentica di una situazione spontanea. Ernesto Fantozzi fotografie 1958-2018. Da segnalare agli appassionati anche TRE-DI-CI sguardi sui musei della fotografia, appuntamento di assoluto rilievo promosso proprio dal Mufoco in programma a Palazzo Reale di Milano dal 3 marzo al 2 aprile.

A Sesto San Giovanni il Cinema Rondinella prosegue il Cinefestival con Un vizio di famiglia di Sebastien Marnier (lunedì 6), Le vele scarlatte di Pietro Marcello (lunedì 13), Gli spiriti dell’isola di Martin McDonagh (lunedì 20) e Decision to leave di Park Chan-Wook (lunedì 27). Per il mese che accoglie la Giornata Internazionale della Donna è prevista la consueta rassegna L’occhio delle donne organizzata dall’Associazione Lucrezia Marinelli, in cui si propone una speciale selezione dei migliori film a regia femminile prodotti e presentati nei più prestigiosi festival internazionali di cinema nel corso della stagione. Per la serie La grande arte arriva L’ombra di Goya di José Luis López-Linares (martedì 7 e venerdì 10) sulla vita e l’opera del noto pittore spagnolo Francisco Goya, mentre la rassegna Il cinema ritrovato offre il film cult del 1979 The Warriors – I guerrieri della notte di Walter Hill (martedì 14 e venerdì 17). Un cinema per amico fa brillantemente compagnia ai più piccoli ogni sabato e altrettanto vivace è la programmazione dei Pomeriggi al cinema tutti i lunedì e mercoledì alle 15.30. Per la rassegna “Libri in Villa” sabato 11 gli Amici della Biblioteca incontrano la scrittrice Alice Basso per approfondire le tematiche delle opere dell’autrice a partire dal suo ultimo romanzo Una stella senza luce.

A Cologno Monzese in occasione della Giornata Internazionale della Donna è allestita presso Villa Casati la mostra Il suffragio femminile in Italia (1861 – 1946) dal 1° al 12 marzo e viene proposto venerdì 10 lo spettacolo teatrale Non volevo essere femminista della Compagnia Teatro Laboratorio di Brescia. Per la serie Eureka! Fumetti in Biblioteka sabato 11 si svolge il coinvolgente incontro “Fantascienza a fumetti – Grandi eroi tra stelle e alieni” con Claudio Guardigli, sceneggiatore e curatore della serie di Nathan Never per Bonelli Editore. Sabato 18 e domenica 19 la Pro Loco organizza La nostra Terra, una mostra di arti visive con opere di Alessandro Alfano, Raffaele Piazzolla, Alexios Zetos e Barbara Zuccoli. Domenica 19 è offerta una visita guidata a Villa Casati per scoprire le bellezze storiche dell’edificio, attuale sede dell’amministrazione comunale. Sempre interessante è la programmazione del Cineteatro Peppino Impastato con le proiezioni di ultimi successi del grande schermo: Laggiù qualcuno mi ama di Mario Martone, un omaggio a Massimo Troisi, L’innocente di Louis Garrel, Gli spiriti dell’isola di Martin McDonagh e il film d’animazione  Argonuts – Missione Olimpo di David Alaux.

A Bresso il Cinema Teatro San Giuseppe presenta i seguenti titoli: Il capo perfetto di Fernando León de Aranoa (giovedì 2), Argonuts – Missione Olimpo di David Alaux (sabato 4 e domenica 5), La scelta di Anne di Audrey Diwan (giovedì 9), Secret Love di Eva Husson (giovedì 16), Un altro mondo di Stéphane Brizé (giovedì 23) e Un eroe di Asghar Farhadi (giovedì 30). Sabato 4 marzo è in programma l’evento dal titolo Eva Kant a Bresso: la compagna e complice di Diabolik, il leggendario protagonista dell’omonimo fumetto creato dalle sorelle Angela e Luciana Giussani, festeggia il suo 60° compleanno con un convegno presso la Lounge Aeroclub Milano dell’aeroporto. A seguire verrà inaugurata un’esposizione presso lo Spazio Don Giussani, in via Cavour 2, che resterà allestita fino domenica 19 marzo.

A Cusano Milanino prosegue la IX edizione della rassegna musicale I Sabati del Santuario a cura del pianista Ivano Palma. La stagione 2022-2023 prevede una serie di serate, tutte a ingresso libero, in programma il sabato alle ore 21.00 presso il Santuario Madonna della Cintura in Piazza XXV Aprile. Il 4 marzo saranno eseguite le sei Consolations di Franz Liszt e i Sei Intermezzi Op. 4 di Robert Schumann. Nella stessa data al Music Hall Vallechiara va in scena lo spettacolo musicale Note spettinate – Musiche & parole di donne non convenzionali. Il Teatro San Giovanni Bosco ospita la rassegna La musica del cuore, spettacoli musicali promossi dall’Assessorato alla Cultura per riportare sul palcoscenico la più bella musica italiana e internazionale. Il secondo appuntamento è fissato per venerdì 10 marzo con l’Alea Pop Band – Tributo alle voci femminili della storia in occasione della Festa della Donna. Per la serie I Mercoledì della Salute sono previsti tre incontri: “La genetica nella medicina predittiva. Alimentazione, ambiente e predisposizione genetica: la loro influenza sulla nostra salute” (1° marzo), “Il ruolo della radiologia interventistica nel campo dell’oncologia” (15 marzo) e “La salute nella vita delle donne. Domande sulla menopausa” (22 marzo).

A Cormano presso la Biblioteca Civica dei Ragazzi giovedì 2 marzo è previsto un incontro di lettura con laboratorio per bambini da 4 a 8 anni, mentre sabato 4 è in programma un pomeriggio in compagnia di Dino Ticli, uno scrittore che, tra proiezioni e giochi, presenterà i propri libri: Il furto delle marionette, Lo strano caso degli uccelli scomparsi e La costellazione del Chihuahua. Martedì 7 prenderà avvio un corso di scultura su legno a cura di Juri Sgaria dell’Associazione A.S.D. IL LUPO – Gruppo Scultori Cormano per tutti gli interessati a trasformare un semplice disegno in una forma tridimensionale in legno. Per la serie La salute vien camminando – Passeggiate e Gite 2023 domenica 26 è la volta di “Giardini segreti e grandi amori” a Milano, un percorso di 4 km tra sculture affascinanti, luoghi storici e racconti a due voci.

A Paderno Dugnano per la rassegna Uno nessuno centomila, indagini confidenziali tra autrici e autori, lettrici e lettori alla ricerca dei molteplici significati che scorrono tra le parole, è previsto l’incontro con Marta Perego e Valeria Locati alla scoperta de La verità è che non ti piaci abbastanza. Ridefinire l’amore a partire da noi, edito da Vallardi. Martedì 7 è previsto Il mio campo libero – Insieme contro le mafie, l’esperienza della masseria di Cisliano, un appuntamento per scoprire le attività di impegno responsabile proposte nei beni confiscati alla ’ndrangheta nella Giornata Nazionale per la restituzione alla collettività delle ricchezze e dei patrimoni sottratti alle organizzazioni criminali. L’interessantissima rassegna Non solo l’otto propone una serie di appuntamenti con un denominatore comune: donne che si uniscono e che resistono alle difficoltà, che si incantano di bellezza, che si aprono al racconto per condurre alla scoperta del mondo. Parecchie sono le iniziative legate alla lettura rivolte a tutti: mercoledì 15 è in programma Passengers per ragazzi dai 14 ai 16 anni, venerdì 17 Storie per piccole orecchie per bambini da 2 a 4 anni e sabato 25 Gomitoli di storie per la fascia d’età 5-10 anni. Per gli adulti sono, invece, previsti i gruppi di lettura Finché il caffè è caldo e Parole Rampanti rispettivamente il lunedì mattina alle 10.00 e il martedì sera alle 20.45. Titoli di interesse e ultime visioni sono sempre in programma al centro Le Giraffe e alla Cineteca Milano Metropolis, dove sarà possibile seguire in diretta sul grande schermo domenica 12 la Notte degli Oscar 2023.

Io sono Marzo che vengo col vento / col sole e l’acqua e nessuno contento; / vo’ pellegrino in digiuno e preghiera / cercando invano la Primavera. (da “Marzo” di Cesare Pavese)

Emanuele Lavizzari

Dopo un titolo accademico in Lingue e Letterature Straniere ha lavorato in ambito turistico-alberghiero tra Spagna, Italia e Germania. In seguito a un master universitario in ideazione e produzione audiovisiva approda al giornalismo. Ha collaborato con alcune testate locali in Lombardia, prima di giungere all’Associazione Italiana Sommelier Editore, dove attualmente è responsabile del coordinamento redazionale e direttore editoriale della rivista “Vitae”. Ama l’impressionismo musicale, la poesia simbolista e le contaminazioni fra generi nella musica e nella letteratura. Passa agevolmente da una tastiera di pc a quella di un pianoforte, anche se tra i due preferisce decisamente il secondo. Questo è il motivo per cui si è dedicato a ulteriori studi e ha conseguito una laurea magistrale in Scienze della Musica con una tesi sul compositore spagnolo Manuel de Falla. Suoi grandi interessi sono anche l’atletica leggera e la televisione. Ha corso tanti chilometri in pista, su strada e su percorsi campestri e non si è ancora stancato di farlo.

Articolo precedente

L’opposizione denuncia: “Ci impediscono di partecipare al consiglio comunale”

Articolo successivo

Cinisello torna paese, ma solo per un week end

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *