25 Maggio 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Cinisello torna paese, ma solo per un week end

Cinisello Balsamo torna il paese di una volta, ma solo per un week end. La Festa Degli Uffizi, edizione 2023, tra tradizione, storia, cultura si terrà in varie location della città con diversi appuntamenti per adulti, famiglie e bambini, nel fine settimana del 4 e 5 marzo.

Si parte con un mix di cultura e tradizione, alle ore 11 di sabato 4 marzo, presso la Cort del Vall in Piazza Gramsci, 45 con l’inaugurazione della prima delle targhe toponomastiche nell’ambito del progetto di valorizzazione della storia locale “Corti storiche di Cinisello Balsamo” alla presenza del Sindaco Giacomo Ghilardi e dell’assessore alla Cultura e Identità, Daniela Maggi. Non mancherà una breve introduzione di Laura Sabrina Pelissetti e l’intervento di Angelo Borgonovo ed Ezio Meroni, testimoni locali e curatori del libretto “Le Corti di Cinisello Balsamo”.

Un importante appuntamento con la storia della città che si ripeterà, alle ore 15, presso la Cort del Cairo di via Verdi, 53 con la partecipazione anche del presidente CoCEC-Consorzio Cooperativo Edificatore Cinisellese – UniAbita, Luigi Falzoni. A chiusura della prima giornata, alle ore 18, Villa Ghirlanda Silva ospiterà la sfilata di moda della scuola Montale, Fondazione Mazzini e accademia Pbs: “Montale fashion show: tradizione e innovazione”.

Domenica 5 marzo si aprirà, alle ore 11, con la visita teatralizzata in costume d’epoca dal titolo “I Conti Silva si raccontano” presso la Sala degli Specchi di Villa Ghirlanda Silva. Un viaggio nel tempo, in collaborazione con l’associazione “Amici del Pertini e di Villa Ghirlanda” e con ReGiS – Rete dei Giardini Storici, per riscoprire gli interni della residenza e passeggiare con gli storici proprietari nel giardino che ospita edifici, arredi d’epoca e piante particolari, assistendo, anche, durante il percorso, ad una performance teatrale in costume d’epoca condotta dagli attori volontari degli “Amici del Pertini e di Villa Ghirlanda”. Replica alle ore 15.

Sempre nel pomeriggio, ma alle ore 16.30, nuovo appuntamento culturale nella Sala degli Specchi di Villa Ghirlanda Silva con la conferenza “Il giovane Giovanni Frova e il suo asilo-1848/1931” con l’intervento di Vittorio Rossin, storico locale e Giuseppina Alessandro, studiosa e appassionata d’arte.

Il programma della Festa dell’Uffizi de Cinisell sarà arricchita, sabato e domenica per tutto il giorno, dall’intrattenimento delle giostre allestite presso l’Area delle Feste tra via De Ponti e via Copernico, mentre via Meani, solo domenica 5 marzo, ospiterà diversi banchi con prodotti tipici da sagra.

“Quest’anno il progetto “Corti storiche di Cinisello Balsamo” con la posa delle nuove targhe è l’inaugurazione perfetta per la nostra tradizionale Festa dell’Uffizi. Un ‘iniziativa che valorizza ancor di più la nostra città e la sua storia. Un nuovo tassello che conferma ancora una volta quanto Cinisello Balsamo sia luogo di arte e cultura e quanto sia meritato il riconoscimento di città turistica ricevuto dall’Istat l’anno scorso”. Così il Sindaco Giacomo Ghilardi.

“Questa nuova edizione dell’Uffizi de Cinisell si conferma, di anno in anno, come invito per tutti i cinisellesi a incontrarsi e condividere la tradizione locale. Abbiamo pensato a un’offerta variegata che va incontro alle esigenze dei cittadini di tutte le età. Momenti di riflessione, dialogo e confronto come di svago”. Il commento dell’Assessore alla Cultura e Identità Daniela Maggi.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Cultura e spettacolo: gli eventi di marzo nel Nord Milano

Articolo successivo

Impegno continuo dei volontari della Protezione Civile di Cinisello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *