26 Maggio 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Regionali, astensione record anche a Cinisello

Crolla l’affluenza al voto nelle elezioni regionali della Lombardia, dove per il momento è andato a votare il 31% dell’elettorato. Nelle passate elezioni lombarde, che si svolsero però in un solo giorno, l’affluenza fu del 73%. Difficile ci possa essere una rimonta da ora fino alle 15, momento in cui si chiuderanno le urne. Anche Cinisello Balsamo è in linea con i dati generali. Anzi fa peggio, perché alle 23 di ieri aveva votato solo il 29% degli aventi diritto.

L’astensione è il dato che colpisce maggiormente e sarà in ogni caso l’elemento di cui discutere ad urne chiuse ed un volta eletto il nuovo presidente lombardo, che rischia di governare con il consenso di una piccola parte della platea elettorale. Ancora peggio fa il Lazio, dove l’affluenza ieri sera si fermava al 26.2%

Nel Nord Milano spicca, si fa per dire, Bresso al 34%, poi Paderno Dugnano e Cusano Milanino con un 33%, segue Cormano con il 32%, Sesto San Giovanni al 31% e Cologno Monzese al 29%. Tutte in linea con il dato dell’affluenza di Milano, fermo al 32%.

Fabrizio Vangelista

Giornalista, scrittore. Direttore de La Città

Articolo precedente

Unione degli Istriani, chi sono i nazionalisti che soffrono il 25 Aprile

Articolo successivo

Vince l’astensione e le regioni escono più deboli dal voto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *