1 Dicembre 2023

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Indumenti usati, le fototrappole immortalano due cassonetti abusivi

Cassonetti abusivi per la racoclta degli indumenti usati. Accade a Cinisello Balsamo dove grazie alle fotrappole posizionate posizionate in un’auto civetta della polizia locale è stato individuato il responsabile del posizionamento abusivo di due cassonetti nel quartiere Villa Rachele.

Gli accertamenti hanno permesso di verificare che il responsabile della società proprietaria dei cassonetti non era autorizzato al loro posizionamento, il quale è stato così sanzionato per illecita occupazione del suolo pubblico (ex art 20 del Codice della Strada) ed è stato costretto alla immediata rimozione degli stessi.

Le fototrappole, acquisite grazie a un contributo di Regione Lombardia, si integrano agli attuali strumenti di presidio del territorio e consente agli agenti della Polizia Ambientale di Cinisello Balsamo di salvaguardare in maniera più efficace il decoro urbano e contrastare lo scarico illecito dei rifiuti.

Alcune fototrappole sono state posizionate su alcuni impianti di illuminazione presenti nelle aree del territorio particolarmente critiche e in alcune aree verdi dove frequentemente si verificano fenomeni di abbandono di rifiuti di varia natura e quantità.

Fabrizio Vangelista

Giornalista, scrittore. Direttore de La Città

Articolo precedente

Troppi pregiudicati al bar. La polizia mette i sigilli al locale

Articolo successivo

Il Giorno della Memoria, ecco tutte le iniziative a Cinisello e dintorni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *