3 Febbraio 2023

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Bomba fa saltare la saracinesca di un bar. Paura a Cinisello

Una bomba artigianale nella notte di lunedì ha fatto saltare la vetrina del bar Crema e Cioccolato in via Risorgimento a Cinisello Balsamo. La deflagrazione non ha provocato feriti ma danni al locale, all’insegna di una vicina panetteria e ai vetri di un’auto parcheggiata. Indagano i carabinieri, convinti che si tratti di un atto doloso e premeditato.

C’è preoccupazione in città per un episodio che ricorda metodi da criminalità organizzata e che apre uno scontro politico proprio pochi giorni dopo l’istituzione da parte della giunta di centrodestra di un comitato anti-mafia.

“Si tratta di un atto gravissimo che non accadeva da decenni e riporta la città ai vissuti degli anni ‘80. Esprimiamo solidarietà e vicinanza ai titolari della pasticceria e ai cittadini, fortunatamente nessuna persona è stata interessata dall’esplosione.” Afferma Alberto Galli, segretario del PD.

“L’episodio di lunedì dimostra che per garantire la sicurezza dei cittadini non bastano gli slogan elettorali che Sindaco e Assessore ripetono da 4 anni, ma azioni e risorse concrete di supporto al lavoro delle forze dell’ordine e di prevenzione sul territorio. Purtroppo prendiamo atto che in questi anni non sono stati presentati progetti in questa direzione. Ci auguriamo, nell’interesse comune dei cittadini, che tali episodi rimangano dei casi isolati e che l’amministrazione riferisca al più presto cosa intende fare” conclude Galli.

Fabrizio Vangelista

Giornalista, scrittore. Direttore de La Città

Articolo precedente

La libreria di Lucia diventa indipendente e si rinnova

Articolo successivo

Niente sala consigliare all’ANPI. Scontro con la giunta di Cormano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *