3 Febbraio 2023

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Uno spettacolo per il Giorno della Memoria che unisce le associazioni

Come ricorda la senatrice Liliana Segre, superstite dell’Olocausto: “Se non saremo sempre vigili, attenti, informati, solidali e attivi, il passato potrebbe accadere ancora e ridiventare futuro”. Sono queste le motivazioni che spingono da anni la sezione ANPI di Cinisello Balsamo a proporre eventi rivolti a tutta la cittadinanza e a organizzare incontri con gli studenti dal titolo Il Giorno della Memoria nella storia cittadina. L’esperienza della deportazione nelle famiglie. Inoltre, l’ANPI quest’anno accompagnerà alcune classi e alcuni studenti stranieri nel percorso delle Pietre d’Inciampo posate per alcuni nostri concittadini deportati.

GIORNO DELLA MEMORIA 2023

Venerdì  20 gennaio – ore 20.45 – spettacolo Bruciateli tutti di e con Antonio Brugnano – Salone G. Matteotti via I Maggio 5. Lo spettacolo è inserito all’interno della rassegna “Pace a chi entra” – Cinema, Teatro, Pace e Diritti, organizzato da UniAbita con Emergency – Gruppo di Cinisello Cusano, ANPI sezione di Cinisello Balsamo e Umanità Migrante. Ingresso a offerta libera fino a esaurimento posti. È consigliata la prenotazione.

In questo monologo viene affrontato il tema del razzismo così come si è andato sviluppando in Italia in questi ultimi anni. Come la storia ci insegna la “costruzione del nemico” attraverso la diffusione di fake news è un fenomeno ricorrente specie nei momenti di crisi, ingigantito attualmente dai social network. Tuttavia anche in passato la propaganda contro gli Ebrei, gli oppositori politici e tutte le altre categorie di indesiderati (omosessuali, zingari ecc.) ha generato l’idea che essi fossero dei nemici e ha determinato gradualmente l’accettazione della loro eliminazione.

Il Giorno della Memoria ogni anno ci ricorda verso quali inimmaginabili crudeltà questa aberrazione del pensiero ci può condurre. In occasione di tale ricorrenza l’ANPI ricorderà le sofferenze che sono state inflitte ai nostri concittadini deportati, recandosi nei luoghi in cui sono state posate le Pietre d’Inciampo per alcuni di loro.

Di seguito il programma:

sabato 28 gennaio

– ore 10.00 – Aldo Beretta – via Guicciardini, 15

– ore 10.30 – Attilio Barichella – via De Ponti, 22

– ore 10.55 – Giuseppe Galbiati – via Garibaldi, 13

– ore 11.20 – Anselmo Oggioni – via Mazzini, 2

– ore 11.45 – Giovanni Vergani – via Caduti della Liberazione, 7

– ore 12.10 – Oliviero Limonta – via Piave, 9

Sempre sabato 28 gennaio alle ore 14.30 ANPI parteciperà alla Manifestazione al Monumento al Deportato al Parco Nord – ritrovo al parcheggio di via Clerici 150 a Sesto San Giovanni.

Visita il nostro sito:https://anpicinisello.wordpress.com/
e seguici su fb:https://www.facebook.com/anpicinisello/

Patrizia Rulli

Articolo precedente

Da oggi si farà online la richiesta di occupazione del suolo pubblico

Articolo successivo

Scoperta casa d’appuntamenti a Cinisello. Blitz della polizia locale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *