4 Febbraio 2023

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Allez Marocco, in semifinale contro la Francia

Eccole le semifinaliste della Coppa del Mondo: Argentina-Croazia e Francia-Marocco.

Sorprendente e meritato la conquista di un posto sul podio, comunque vada, per il Marocco che ha battuto il Portogallo, arrivato a questa sfida con i larghi favori del pronostico. Il fatto di poter contare su Ramos, autore di una tripletta solo pochi giorni fa e su una batteria di rinomati campioni non è servito alla compagine di Santos. Il tecnico si era preso ancora il lusso di lasciare in panchina GR7 e Cancelo. Contro la Svizzera aveva indovinato la mossa ma questa volta l’astro nascente del Benfica non ha toccato palla e Ronaldo non ha fatto niente di più.

Tutto perché il Marocco si è dimostrato squadra con il piglio giusto e dalla feroce determinazione. Qualità che sommate al valore dei singoli, cioè giocatori che militano nei maggiori campionati europei, hanno condotto la squadra magrebina alla conquista della storia per il loro movimento calcistico. Infatti, il Marocco siederà tra le migliori quattro squadre di questo torneo. Decisiva le rete di En-Nesyri sul finire del primo tempo. Lo sterile assedio del Portogallo non ha fruttato che poche e casuali occasioni.

Nell’altra sfida, tra Inghilterra e Francia, abbiamo visto grande agonismo e pochissima sagacia tattica. Non è un caso che in quasi tutte le partite disputate si siano viste poche le manovre ben concertate e un possesso della palla minimamente articolato. Anzi, si è tornati ai lanci lunghi e a certi rinvii che potrebbero, ancora oggi, fare la felicità dei parroci di paese.

La gara si era messa molto bene per i transalpini, passati in vantaggio con un tiro dalla distanza di Tchoumèni. Lo stesso che poi ha commesso un fallo  da rigore trasformato da Kane. Nella ripresa, il solito Giroud, ha riportato avanti les blè. Per gli inglesi c’era stata l’opportunità di un altro tiro dal dischetto malamente sparacchiato alle stelle dallo stesso Kane, facendo sfumare così la possibilità dei supplementari.

Adesso aspettiamo cosa succederà nelle semifinali che si disputeranno martedì e mercoledì prossimi.

Ivano Bison

Articolo precedente

Quarti di rigore:avanti Argentina e Croazia

Articolo successivo

Bilancio comunale, “manca una strategia e le tasse sono aumentate”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *