30 Novembre 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Cucinare senza sprecare cibo. Così il Social Market fa scuola

Un corso di cucina antispreco a Cinisello Balsamo. E’ l’iniziativa organizzata dal Social Market Nord Milano, l’emporio solidale nato nel 2015 per sostenere le famiglie in temporanea difficoltà economica attraverso la donazione di una spesa settimanale. Il corso si terrà sabato 26 novembre dalle 15 alle 18 alla Casa della Cittadinanza in Viale Abruzzi 11 con un cuoco professionista.

“Oggi più che mai è necessario cucinare con responsabilità. Tra le azioni del progetto Social 2.0, c’è quella di sensibilizzare le persone che vengono al Social Market ad un modo di cucinare più consapevole e attento, che aiuti a cucinare con meno spreco possibile. Questo permette un risparmio importante in termini economici e un maggior rispetto del cibo e dell’ambiente”. Sono le parole di Veronica Salerio, responsabile del Social Market Nord Milano e del progetto Social 2.0-“È un tema attuale che però riguarda tutti. Per questo abbiamo pensato di aprire il corso a chiunque fosse interessato, anche come occasione per far conoscere e sostenere l’emporio solidale”. Il corso è infatti gratuito per gli utenti del Social Market mentre è richiesta un’offerta libera per chiunque altro voglia partecipare.

Partendo da alcuni prodotti che possono essere presenti al Social Market, sia a lungo conservazione che freschi, sarà possibile imparare a cucinare creando meno scarto possibile o riutilizzando in modo creativo gli avanzi, attraverso ricette originali. Su richiesta, è possibile avere il servizio di babysitting per permettere anche ai genitori di partecipare. Per avere maggiori info e prenotare il proprio posto, è possibile scrivere all’email

Fabrizio Vangelista

Giornalista, scrittore. Direttore de La Città

Articolo precedente

Flop Germania ma giocatori tedeschi sugli scudi

Articolo successivo

Un Brasile da favola si candida al percorso netto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.