1 Dicembre 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Cultura e spettacolo: gli eventi di novembre nel Nord Milano

Teatro, cinema, fotografia, musica e altro ancora nelle nostre città nelle prossime settimane.

A Cinisello Balsamo ha ripreso l’attività espositiva il prestigioso Museo di Fotografia Contemporanea di Villa Ghirlanda con due mostre: fino al 29 gennaio 2023 si potrà ammirare Paesaggio dopo paesaggio, una rassegna a cura di Matteo Balduzzi, con fotografie di Andrea Botto, Claudio Gobbi, Stefano Graziani, Giovanni Hänninen, Sabrina Ragucci, Filippo Romano; sarà in esposizione fino al 27 novembre Biomega Multiverso di Cosimo Veneziano, a cura di Lisa Parola, un’installazione composta da serigrafie e ricami su tessuto che riflette su tematiche centrali della contemporaneità come il rapporto tra arte e natura e, in maniera più specifica, tra coltivazione, globalizzazione, consumo, marketing e immagine. Il Cinema Teatro Pax prosegue la propria stagione teatrale venerdì 4 novembre con Scomodo di Angelo Pisani del duo Pali e Dispari, venerdì 11 con L’annuncio a Maria della Compagnia del Tarlo e giovedì 17 con Papagheno Papaghena della Compagnia Trioche, ispirato a Il Flauto Magico di Mozart. Venerdì 18 per la serie Tra Arte, Storia e Musica, eventi digitali al cinema, si propone la proiezione di Tutankhamon. L’ultima mostra, mentre tutti i weekend ricca è la programmazione di film. All’interno dell’evento Bookcity Milano viene presentato il romanzo del cinisellese Eryk Frontini L’ultima fermata prima del perdono venerdì 18 novembre presso la Biblioteca Cassina Anna.

A Sesto San Giovanni il Cinema Rondinella propone un Cinefestival con i migliori titoli dalle rassegne cinematografiche nel mondo. A novembre si proiettano Maigret di Patrice Leconte (lunedì 7), Nido di vipere di Kim Yong-Hoon (lunedì 14), La notte del 12 di Dominik Moll (lunedì 21) e Gli orsi non esistono di Jafar Panahi (lunedì 28). La serie Un cinema per amico si rivolge ai bambini con Jurassic World – Il dominio (sabato 5), Lightyear – La vera storia di Buzz (sabato 12) e Taddeo l’esploratore e la tavola di smeraldo (sabato 19), mentre per il ciclo La grande arte al cinema si propone Munch – amori, fantasmi e donne vampiro di Michele Mally, un docufilm sull’artista del celebre Urlo. Dopo il successo di Generazioni la Cooperativa UniAbita promuove La montagna al cinema – Storie di spiriti liberi, tre appuntamenti fra teatro e film dedicati ai monti e all’alpinismo. L’offerta si completa con diverse proiezioni infrasettimanali alle 15.30 per la serie Pomeriggi al cinema. Per la rassegna Le voci che nascono dall’esilio  a cura di Elena Petrassi venerdì 4 è previsto l’incontro dedicato alla scrittrice Agota Kristof – Esistere in un’altra lingua, mentre giovedì 10 è in programma la serata intitolata Il libro fotografico. Un viaggio attraverso libri e immagini con Grazia Dell’Oro, fondatrice della casa editrice Emuse. Dal 27 ottobre al 3 novembre, in collaborazione con il Consolato Generale del Messico di Milano, è allestita presso Villa Mylius una suggestiva mostra sul Dia de Muertos, proprio come viene celebrato nella cultura messicana.

A Cologno Monzese è prevista Cerca di non dimenticarci dal 5 al 13 novembre presso Villa Casati, una mostra collettiva di arti visive in ricordo di Giuseppe Abbruzzese, Francesco Baini, Saro Capuana, Giorgio Colò, Liliana Ferri, Remo Lana, Leonardo Lo Staino, Salvatore Longo, Mario Sardi, Domenico Vasciarelli, Tomaso Vei, a cura dell’Associazione Amici dell’Arte, con il patrocinio del Comune. Sempre varia è la programmazione del Cineteatro Peppino Impastato con le proiezioni de Il Colibrì di Francesca Archibugi, Ticket to paradise di Ol Parker, La stranezza di Roberto Andò e, per i più piccoli, A spasso col panda – Missione bebé di Vasilij Rovenskij. Al Cineteatro San Marco prende avvio la stagione teatrale con la commedia musicale Ancora in incognito (tra i banchi di scuola) della Compagnia Stabile dello stesso teatro (sabato 5 e domenica 6) e con il musical Gli Addams – Una famiglia mostruosa (sabato 19 e domenica 20) della locale Compagnia dei 18-19-20enni.

A Bresso è ripresa la programmazione del Cinema Teatro San Giuseppe con la trentaduesima rassegna del Cineforum che presenta i seguenti titoli: Finale a sorpresa di Gastón Duprat e Mariano Cohn (giovedì 3), Flee di Jonas Poher Rasmussen (giovedì 10), Ennio di Giuseppe Tornatore (giovedì 17) e La persona peggiore del mondo di Joachim Trier (giovedì 24). A partire dal 5 novembre presso la Biblioteca Civica arriva Il sabato dell’Artemisia, una serie di presentazioni di libri in presenza degli autori: My People di Oodgeroo Noonuccal (sabato 5), Fine Corsa di Marco Zambelli (sabato 12), Anni ’50. Noi delle Elementari di Emilio Uggeri e Granelli di speranza di Benedetto Ghielmi (sabato 26).

A Cusano Milanino prosegue la IX edizione della rassegna musicale “I Sabati del Santuario” a cura del pianista Ivano Palma. La stagione 2022-2023 prevede una serie di serate, tutte a ingresso libero, in programma il sabato alle ore 21.00 presso il Santuario Madonna della Cintura in Piazza XXV Aprile. Il 12 novembre saranno eseguite la Sonata Op. 79 e la Sonata Op. 110 di Beethoven. Presso la Biblioteca Civica è in calendario una serie di conferenze musicali con ascolti guidati organizzato dall’Assessorato alla Cultura e condotto dal M° Alberto Zaniboni dal titolo Stravaganze Barocche: viaggio tra i giganti della musica del ’600 e del ’700. Sabato 12 novembre si parla di “Antonio Vivaldi, il musicista che dipinge la natura con le note” e sabato 26 si affronta “La sontuosa tradizione italiana da Monteverdi a Scarlatti”. Venerdì 11 il M° Alessandro Giulini per la rassegna Nova Vox è protagonista del concerto per organo nella chiesa parrocchiale di San Martino e l’Immacolata in piazza Marcellino. Il 18 novembre, in occasione della Giornata Mondiale dell’Albero, gli Assessorati al Verde pubblico e Ambiente e alla Cultura promuovono presso il Cinema Teatro San Giovanni Bosco la proiezione del film Alberi di Silvia Girardi e Gabriele Donati con dibattito a seguire con i registi. Per la Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne si presenta lo spettacolo Come un fiore raro, racconti, canzoni e video intorno a Mia Martini, in programma giovedì 24 alle 21.00 presso il Municipio nella Sala Consiliare Walter Tobagi, mentre sabato 26 va in scena L’amore è un colpo di pistola, parole, musiche e immagini per riflettere, presso Music Hall Vallechiara. Per la serie “I Mercoledì della salute” si segnala anche l’appuntamento su Osteopatia e respiro (mercoledì 9).

A Paderno Dugnano presso Tilane Biblioteca martedì 8 novembre è in programma per la rassegna Intervallo – Verso la prima una serata di approfondimento a cura di Francesco Metrangolo sulla grande musica classica russa con ascolti guidati di composizioni di Čajkovskij, Rachmaninov, Skrjabin, Stravinskij, Prokof’ev e Korsakov. Giovedì 10 per la serie Oltre il Talento è prevista la presentazione del libro La felicità ai miei piedi con Marika Ciaccia, mentre mercoledì 23 è la volta di Passengers – il gruppo di lettura vietato agli adulti. Tilane ospita, inoltre, il 26 novembre il Milano Design Film Festival. Per tutti gli appassionati del grande schermo, infine, continua l’interessante programmazione di Cineteca Milano Metropolis.

Silenzio, intorno: solo, alle ventate, / odi lontano, da giardini ed orti, / di foglie un cader fragile. È l’estate, / fredda, dei morti. (da “Novembre” di Giovanni Pascoli)

Emanuele Lavizzari

Dopo un titolo accademico in Lingue e Letterature Straniere ha lavorato in ambito turistico-alberghiero tra Spagna, Italia e Germania. In seguito a un master universitario in ideazione e produzione audiovisiva approda al giornalismo. Ha collaborato con alcune testate locali in Lombardia, prima di giungere all’Associazione Italiana Sommelier Editore, dove attualmente è responsabile del coordinamento redazionale, delle attività sul web e dell’ufficio stampa. Ama l’impressionismo musicale, la poesia simbolista e le contaminazioni fra generi nella musica e nella letteratura. Passa agevolmente da una tastiera di pc a quella di un pianoforte, anche se tra i due preferisce decisamente il secondo. L’ultima fatica è una laurea magistrale in Scienze della Musica, con una tesi sul compositore spagnolo Manuel de Falla. Suoi grandi interessi sono anche l’atletica leggera e la televisione. Ha corso tanti chilometri in pista, su strada e su percorsi campestri e non si è ancora stancato di farlo.

Articolo precedente

Verde pubblico, piano di manutenzione straordinaria da 400mila euro

Articolo successivo

Calcio, F.C. Cinisello in vetta alla classifica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.