1 Dicembre 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Cittadinanza onoraria al dottor Mukwege, premio Nobel per la Pace

Cinisello Balsamo onora il dottor Denis Mukwege a cui verrà consegnata la cittadinanza onoraria. Il medico congolese, che nel 2018 ha ottenuto il Premio Nobel per la Pace, è da sempre impegnato nella difesa dei diritti umani e contro ogni forma di violenza, in particolare nei confronti delle donne vittime di stupri.

La cerimonia di conferimento si svolgerà venerdì 7 ottobre 2022, alle ore 18.30, nella Sala dei Paesaggi di Villa Ghirlanda Silva (via Frova, 10), alla presenza del sindaco Giacomo Ghilardi, del Presidente del Consiglio comunale Luca Papini e di un rappresentante dell’Associazione Amici del  dottor Mukwege.

Denis Mukwege – medico congolese specializzato in ginecologia e ostetricia, nato a Bukavu nel 1955 – da anni dedica la sua vita all’assistenza delle donne in Congo. Durante la guerra, nel 1998, inizia la costruzione a Bukavu dell’ospedale Panzi Hospital, che diventa punto di riferimento per il trattamento dello stupro di guerra, in termini di sostegno medico-sanitario, psicologico, ma anche legale ed economico. Accanto all’ospedale, infatti, è stata realizzata una struttura sicura dove le pazienti – e i loro figli – trovano rifugio.

Qui, le donne imparano il cucito, la tessitura e altri lavori per diventare autosufficienti e ricominciare a vivere. Le donne assistite fino ad oggi sono oltre 50mila e, grazie alla sua instancabile attività, il dottor Mukwege è diventato il massimo esperto mondiale nella cura di danni fisici interni causati da stupro.

Nel 2012 il chirurgo tiene un importante discorso all’Assemblea generale delle Nazioni Unite, per sensibilizzare sul problema delle violenze come arma di guerra e condannare l’impunità dei colpevoli di stupri di massa in Congo. Pochi mesi dopo, quattro uomini armati attaccano la sua casa, tenendo in ostaggio le sue figlie. Durante la sparatoria verificatasi al suo ritorno dall’ospedale, Mukwege riesce a salvarsi.

Per il suo impegno e il suo coraggio, Denis Mukwege ottiene diversi riconoscimenti, tra cui il Premio dei diritti umani delle Nazioni Unite nel 2008 e il Premio Sacharov per la libertà di pensiero nel 2014, assegnato ogni anno dal Parlamento europeo a individui o associazioni che si sono distinti nella difesa dei diritti dell’uomo. Nel 2018 riceve il Premio Nobel per la Pace.

Dal 2020 è presente a Cinisello Balsamo l’associazione Ami.Do.Mu – Amici del dottor Mukwege per sostenere l’opera del Premio Nobel per la Pace 2018 presso l’Ospedale Panzi a Bukavu.

“Abbiamo avuto l’onore di conoscere il dottor Mukwege in occasione delle sue visite a Cinisello Balsamo, come ospite delle iniziative promosse dall’Associazione locale che porta il suo nome. Occorre riconoscere che l’opera del dottor Denis è davvero encomiabile, così come ammirevole il suo coraggio. Per questo abbiamo ritenuto meritevole attribuire la cittadinanza onoraria. Vuole essere un segnale forte alla cittadinanza e un’occasione per far conoscere la difficile situazione politica, sociale e di violenze del Congo e per sottolineare il grande valore del suo impegno in difesa dei diritti umani”, ha dichiarato il primo cittadino Giacomo Ghilardi.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Scarichi abusivi, ripulite le aree vicine all’ex Auchan

Articolo successivo

Cittadinanza onoraria al dottor Mukwege, “Condivisa da tutto il consiglio”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.