1 Dicembre 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

PD primo partito, “Scenari aperti per il 2023”

Giornate di riflessione dopo i risultati delle elezioni politiche di domenica. LA sconfitta del PD e del centrosinistra è appena mitigata dal buon risultato dei dem a Cinisello Balsamo, dove sono il primo partito. Tuttavia la riflessione è aperta. Ad avviarle è Andrea Catania capogruppo PD in consiglio comunale, che in un post scrive: “Se come Partito Democratico pensiamo che il post elezioni consista semplicemente nel dibattere con chi allearci e se riteniamo che si risolva tutto mettendo sull’altare dei colpevoli Enrico Letta, allora vorrà dire che non avremo capito niente”.

“Abbiamo passato 10 degli ultimi 11 anni al governo con qualunque forza politica, lo abbiamo fatto per responsabilità, bene, ma ora dimostriamo con umiltà di sapere essere forza di opposizione con un profilo chiaro che abbia al centro i diritti e il lavoro e che sia dalle parte degli ultimi, in modo concreto e riformista, non demagogico. Concentriamo i nostri sforzi su questo, sull’essere baricentro di una vera proposta alternativa di paese e non nell’attendere i prossimi mesi una “provvidenziale” caduta del governo delle destre”, aggiunge Catania.

“Piccola nota locale: a Cinisello Balsamo il PD si conferma primo partito e nel complesso il centrodestra è bel al di sotto della maggioranza assoluta. Penso anche ai tanti volontari, giovani e donne in primis, che abbiamo mobilitato in questa campagna elettorale, un bel segnale di partecipazione! In ottica 2023, questo vuol dire tutto e niente perché alle elezioni comunali conta meno il voto d’opinione e molto lo fanno la forza delle persone e i temi locali. Ma ci dice anche che gli scenari sono apertissimi e che abbiamo come centrosinistra tutte le carte in regola per giocarcela! Forza!”, conclude il capogruppo PD.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

“La Città Si Racconta”: Cinisello Balsamo multi artistica

Articolo successivo

Un centro per l’infanzia al posto del consultorio di Sant’Eusebio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.