29 Settembre 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

La Rauti non va al confronto con gli altri candidati. Fiano: “Scappa”

Isabella Rauti non parteciperà al confronto tra i candidati del collegio di Sesto San Giovanni, organizzato da Repubblica. L’esponente di Fratelli d’Italia, dalle colonne del quotidiano Libero, ha attaccato Repubblica per come starebbe trattando la vicenda della sfida con Emanuele Fiano, deputato dem che corre nello stesso collegio.

“Arrivati al dunque, la Rauti scappa! A meno di due giorni dal confronto tra candidati al Senatol’esponente di Fratelli d’Italia con un monologo sul quotidiano Libero ci fa sapere che non si presenterà”, afferma Fiano.

“Già questo basta per capire quanto a lei, comunque eletta grazie a un pesante paracadute di partito nel proporzionale, nulla importi degli elettori del collegio, soprattutto quelli di Sesto San Giovanni, ne, tantomeno, delle pratiche democratiche del confronto elettorale. Ma sono le motivazioni a rendere espliciti, diciamo così, i suoi “ principi”: essere chiamata a rispondere di sue stesse dichiarazioni, come quelle sulla Stalingrado d’Italia, non è lecito, valgono solo i suoi monologhi. La libera stampa, se è tale, è faziosa per natura perché non la supporta con fede e abnegazione e ,quindi, si presume da censurare negandosi. Che dei programmi non si può discutere, tra 9 candidati, perché per lei è fastidioso dover parlare delle sue radici politiche (e io capisco bene il perché!)”, continua il deputato dem.

“E, ciliegina sulla torta, perché io la starei insultando ricordandole la sua storia e, soprattutto, contrastando le sue dichiarazioni attuali, come quelle sul diritto di scelta delle donne e sui cartoni animati da censurare. Naturalmente, dimenticandosi volutamente degli insulti e minacce che quotidianamente io ricevo anche dai suoi sostenitori, come quella che per inneggiare a lei ha definito me “Nasone non italiano”. E’ la seconda volta che Isabella Rauti scappa dal confronto pubblico con me e con gli altri candidati, adducendo scuse opposte, non rendendo cosi onore nemmeno agli elettori del centrodestra che non meritano un atteggiamento così. Ma per Isabella Rauti, evidentemente, i pronunciamenti pubblici si fanno senza domande dai balconi, pardon, palchi individuali e non su un palco collettivo. Ce ne faremo una ragione. Con l’occasione confermo la mia partecipazione al confronto pubblico con gli altri 7 candidati e candidate”, conclude Fiano.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Eleonora Sgura, mostra presso La casa dei Bravi

Articolo successivo

Sette nuovi agenti e un auto in più. Ma del turno h24 non c’è traccia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.