29 Settembre 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Cultura e spettacolo: gli eventi di settembre nel Nord Milano

Le nostre città non si sono mai fermate, ma con il mese di settembre diventa nuovamente più ricca l’offerta di attività culturali.

A Cinisello Balsamo prosegue la storica rassegna “Cinema nel Parco” nei giardini di Villa Ghirlanda Silva fino all’11 settembre. Bullet Train di David Leitch, Corro da te di Riccardo Milani, House of Gucci di Ridley Scott, Elvis di Buz Luhrmann e il film di animazione DC League of Super-Pets di Jared Stern e Sam Levine sono i titoli che chiudono il lungo percorso estivo sul grande schermo del parco cinisellese. Nel corso del mese si celebra il decimo compleanno de Il Pertini, un centro che è molto più di una semplice biblioteca e che rappresenta ormai un luogo di aggregazione e intrattenimento per tutte le età: esposizioni, incontri e corsi di formazione, ma anche un laboratorio digitale, una web radio e spazi per incontrarsi con gli amici e bere un caffè. Mostre, spettacoli teatrali, laboratori creativi, presentazioni di libri, intrattenimento per i più piccoli e altro ancora: sono numerose le iniziative proposte a partire dal 9 settembre fino alla metà di ottobre per evidenziare le potenzialità di questa struttura polifunzionale, nata dalla trasformazione della storica Scuola Elementare Luigi Cadorna.

A Sesto San Giovanni il Cinema Rondinella propone la rassegna “Labour Film Festival” a partire da lunedì 5 settembre, una serie di proiezioni alternate anche da testimonianze legate al mondo del lavoro, al precariato e allo sfruttamento. Full time, al cento per cento di Eric Gravel, Tra i due mondi di Emmanuel Carrère, Alcarràs di Carla Simón e Il Fronte interno di Paola Piacenza e a cura del reporter di guerra Domenico Quirico sono alcuni dei titoli di film che fanno riflettere e che accompagneranno gli spettatori fino alla metà di ottobre (qui il calendario completo). Al Carroponte tantissimi sono i musicisti che si alterneranno sul palco nel mese di settembre: Bandabardò e Cisco (giovedì 1° settembre), Ernia (martedì 6 e mercoledì 7), Carmen Consoli (giovedì 8), Fabri Fibra (venerdì 23), Ska-P (domenica 25) e molti altri.

A Cologno Monzese dal 5 al 9 settembre (8.30-16.00) La Pieve e ABC Musica Teatro propongono una settimana di creatività, movimento, fantasia per sperimentare e confrontarsi all’insegna del divertimento e dell’espressività. Nel Campus Teatro i bambini e i ragazzi dai 6 ai 13 anni saranno coinvolti in differenti aspetti della propedeutica teatrale, dal lavoro di gruppo al movimento nello spazio, dall’improvvisazione alle scene recitate. Domenica 18 settembre nel cortile esterno di Villa Casati e nelle vie del centro cittadino si anima la Festa delle Associazioni con l’intrattenimento musicale della locale banda cittadina e gli stand dell’associazionismo e del volontariato colognese.

A Cusano Milanino parte il 17 settembre la IX edizione della rassegna musicale “I Sabati del Santuario” a cura del pianista Ivano Palma. La stagione 2022-2023 prevede otto concerti, tutti a ingresso libero, in programma il sabato alle ore 21.00 secondo il calendario qui scaricabile presso il Santuario Madonna della Cintura in Piazza XXV Aprile. La scaletta della prima serata offrirà l’esecuzione di composizioni di Mozart, Beethoven e Chopin. Domenica 18 settembre alle 18.30 l’Associazione Città Giardino Cusano Milanino organizza presso il Centro Tennis Comunale un evento musicale con la band “Vicolo del Jazz”, in occasione della presentazione del classico Torneo di Tennis “Margherita Mulazzi e Gipi Bassetti” giunto alla X edizione. L’evento prevede anche un aperitivo presso il bar del centro sportivo.

A Paderno Dugnano riprendono le iniziative del progetto L.A.G.O. – Luogo di Arte Generativa di Occasioni presso il Parco Lago Nord. Sabato 3 settembre alle 10.30 per la serie “Lupetti al parco” si svolge l’incontro “Sui sentieri delle storie – Nella natura amica e preziosa”. Sabato 10 settembre alle 15.00 prosegue “Acquerelli en plein air” a cura di Daniela Tediosi, insegnante d’arte, per sperimentare la tecnica dell’acquerello in contatto diretto con la natura. Nella stessa giornata alle 18.30 è in programma l’ultima tappa del percorso “Dal Tramonto alla notte” per conoscere e imparare, accompagnati dal fotografo Valerio Pardi, a gestire tecniche specifiche, sfruttando la luce naturale del crepuscolo e il buio della notte. Domenica 11 settembre alle 10.00 è in programma “Andar per boschi e prati” con Andrea D’Alessio, una camminata esplorativa di due ore alla scoperta delle principali erbe spontanee del territorio: un racconto sui loro usi officinali, tradizionali e culinari. La stessa mattinata per il ciclo “Passeggiate fotografiche” Giulia Turri svolge un interessante workshop per acquisire le tecniche di base della fotografia naturalistica, scoprendo le inquadrature migliori per riprendere una scena e le impostazioni da utilizzare.

Sono da segnalare anche i numerosi corsi in partenza organizzati nelle città del CSBNO sia online che in presenza: lingue straniere, informatica, tecnologia, cinema, arte e molto altro ancora.

Le speranze se ne vanno / come rondini a fin d’anno: / torneranno? / Nel mio cor vedovi e fidi / stanno ancora appesi i nidi / che di gridi / già sonaron brevi e gaj: / vaghe rondini, se mai / con i raj / del mio Sole tornerete, / le casucce vostre liete / troverete. (“Settembre” di Luigi Pirandello)

Emanuele Lavizzari

Dopo un titolo accademico in Lingue e Letterature Straniere ha lavorato in ambito turistico-alberghiero tra Spagna, Italia e Germania. In seguito a un master universitario in ideazione e produzione audiovisiva approda al giornalismo. Ha collaborato con alcune testate locali in Lombardia, prima di giungere all’Associazione Italiana Sommelier Editore, dove attualmente è responsabile del coordinamento redazionale, delle attività sul web e dell’ufficio stampa. Ama l’impressionismo musicale, la poesia simbolista e le contaminazioni fra generi nella musica e nella letteratura. Passa agevolmente da una tastiera di pc a quella di un pianoforte, anche se tra i due preferisce decisamente il secondo. L’ultima fatica è una laurea magistrale in Scienze della Musica, con una tesi sul compositore spagnolo Manuel de Falla. Suoi grandi interessi sono anche l’atletica leggera e la televisione. Ha corso tanti chilometri in pista, su strada e su percorsi campestri e non si è ancora stancato di farlo.

Articolo precedente

Una Ghirlanda di Libri 2022, il 17 e 18 Settembre

Articolo successivo

Addio Michail, riformatore finito dalla “parte del torto”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.