29 Settembre 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Fiano sfida la Rauti. “Confrontiamoci pubblicamente a Sesto”

Si infiamma il confronto politico in vista delle elezioni del 25 settembre. Epicentro è Sesto San Giovanni, di recente riconfermata come amministrazione di centrodestra e sul cui passato da “Stalingrado d’italia” si è accesa una rovente polemica. Emanuele Fiano, candidato per il Senato nel collegio Sesto-Villa Pizzone-Legnano, ha lanciato la sfida all’avversaria Isabella Rauti di Fratelli d’Italia, che corre nello stesso collegio per il centrodestra, per un confronto pubblico da tenersi proprio a Sesto San Giovanni in piazza Don Luigi Petazzi, dove si affaccia la Chiesta di Santo Stefano, cuore della città.

“E’ chiaro, come sottolineato da molte parti, che questa sfida elettorale tra me e Isabella Rauti ha un valore simbolico e rappresentativo, paradigmatico del confronto nazionale, non solo sul presente e il futuro, ma anche sul nostro passato, sull’intreccio delle nostre storie”, scrive Fiano in una nota. “Incontrarsi e confrontarsi a Sesto San Giovanni diventa naturale, essendo punto essenziale per Isabella Rauti che, come afferma, essa non torni ad essere la “Stalingrado d’Italia”, dando Lei, erroneamente, a questa qualifica un tono ideologico”, continua il deputato dem.

“Come ho già dichiarato, quel titolo Sesto l’ha guadagnato per la similitudine con la città industriale del Volga per la resistenza, poi vittoriosa ai nazisti. Stessa cosa che fece Sesto, fin dal 1943, nelle sue fabbriche e nei suoi quartieri, pagando un prezzo atroce con deportazioni nei campi di sterminio, fucilazioni, torture e violenze e ricevendo per questo, la Medaglia d’oro per la Resistenza. Quando ci vedremo, davanti alla Parrocchia di Santo Stefano, che fu sede del CNL cittadino, avrò modo di raccontare a Isabella Rauti questa grande ed emozionante storia. La aspetto”, conclude Fiano.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Corsa per i lavori nelle scuole prima dell’inizio del nuovo anno

Articolo successivo

Una Ghirlanda di Libri 2022, il 17 e 18 Settembre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.