7 Dicembre 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Rock ’n roll e boogie-woogie, gli anni ’50 tornano in piazza Gramsci

Anni Cinquanta in piazza Gramsci nel prossimo week end. Sarà un fine settimana all’insegna del rock ’n roll, boogie-woogie, bandane a pois e brillantina quello di sabato 9 e domenica 10 luglio 2022 quando nel centro di Cinisello Balsamo torna la terza edizione della festa Fifties Style, in collaborazione con Iron Eagles Hangaround Club e con il patrocinio del Consiglio di Regione Lombardia. Atmosfera vintage in un fitto programma di concerti di artisti italiani e internazionali, esibizioni di balli, bancarelle e street food, esposizioni di auto e moto.

Lo scenario prende vita dalle 11 di sabato 9 luglio tra vintage market, acconciature e accessori a tema, truck food che accompagneranno tutto il weekend. Dal primo pomeriggio inizia la musica con i dj Houserockin’ Chris e Giusy Wild con una selezione dei brani più noti di quel decennio; si aprono poi le danze con la scuola di ballo Vintage Roots 50’s Jive&Rockabilly. Le performance live continuano alle 16.30 con i The Boogie Checkers, band torinese unita dalla passione per il rockin’ blues e il rock ’n roll; alle 19.30 con lo spettacolo delle pin up Le Cherries; alle 20.15 con l’esibizione di boogie woogie a cura dei maestri Ale&Catia e, alle 21, con Little Til & his band, giovanissimo pianista e cantante di rock ’n roll, boogie e swing.

Dalle 22.30 è atteso il clou della serata con un susseguirsi frenetico di artisti accompagnati dai The Firebugs, trio composto da Max Zampini, Bobby Vain, Manuel Peretti: John Lewis, uno dei più famosi artisti inglesi rockabilly; miss Lily Moe, voce tra le più apprezzate nei festival 50’s; Vince Mannino, musicista siciliano affermato sulla scena rockabilly internazionale e Rockin’ Bonnie, voce italiana nota anche all’estero nel suo genere, che comprende anche country e honky tonk.

Domenica 10 luglio il programma si completa con i The Glad Rags alle ore 16, trio drumless dal repertorio inedito di duetti alla Everly Brothers; alle 19 è il momento di scatenarsi con la gara di Rockabilly Jive e alle 20 con Di Maggio Connection, trio italiano il cui leader è l’unico connazionale eletto membro onorario della prestigiosa Rockabilly Hall of Fame. Infine, alle 21.30, chiusono la manifestazione i The Blind Rats, orchestra swing dal ritmo anni ‘30 e ‘40.

“Riportare in piazza il fascino degli indimenticabili anni Cinquanta, dopo le edizioni del 2019 e del 2021, vuole essere un’occasione per rievocare la romantica spensieratezza di quegli anni e un auspicio a ritrovare, lasciandoci alle spalle le difficoltà attraversate negli ultimi anni, quello stesso spirito proiettato al futuro e alla ripartenza” ha commentato Daniela Maggi, assessore a Cultura ed Eventi.

“Una festa all’insegna del vintage che vuole riportare allegria e vivacità nella principale piazza cittadina nel prossimo weekend estivo, rievocando quei mitici anni Cinquanta americani, dalla musica al ballo, dai mezzi di trasporto all’abbigliamento, senza dimenticare l’aspetto culinario. A tal riguardo saranno molti gli esercizi commerciali di somministrazione del centro città che, insieme ai diversi banchi esposti, proporranno le loro specialità all’esterno dei locali, come consuetudine durante questi eventi” ha proseguito il vicesindaco con delega al Commercio e alle Attività produttive Giuseppe Berlino.

Fabrizio Vangelista

Giornalista, scrittore. Direttore de La Città

Articolo precedente

La radio del Pertini compie un anno

Articolo successivo

Sciolto il consiglio comunale a Cologno. A casa il sindaco Rocchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.