5 Luglio 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Tutela degli animali, in arrivo uno sportello pubblico

Un nuovo sportello dedicato al benessere e la tutela degli animali. Lo vuole il comune di Cinisello Balsamo che ha indetto un avviso pubblico per affidare il servizio ai soggetti del terzo settore. Il bando, aperto fino al 24 giugno 2022, ha un duplice obiettivo: promuovere sia lo sviluppo di progetti dell’associazionismo, che l’attenzione per la cura degli animali, con particolare attenzione alla relazione con l’uomo e il contesto urbano.

Il servizio, che avrà sede negli spazi comunali di via Umberto Giordano per 3 ore due giorni a settimana, sarà oggetto di convenzione della durata di un anno con la realtà che verrà riconosciuta idonea. Tra le attività proposte, il soggetto incaricato si impegnerà a fornire informazioni sulle normative in vigore e una prima consulenza rispetto ai comportamenti da adottare per il bene degli animali, nell’ottica di una migliore convivenza con la collettività nel rispetto delle regole.

Un servizio importante offerto dallo sportello sarà la raccolta di segnalazioni su maltrattamenti degli animali da compagnia e smarrimenti in collaborazione con la Polizia Locale, il Dipartimento Veterinario dell’ATS, il canile sanitario e il canile-rifugio. I gestori promuoveranno l’adozione di animali abbandonati e si attiveranno nella proposta di iniziative e corsi finalizzati a migliorare il rapporto uomo-animale (gestione dell’adozioni, comportamento, malattie, primo soccorso veterinario, viaggi e vacanze, sportello legale) e al conseguimento del Patentino per proprietari di cani

Lavorerà in sinergia con istituzioni, enti, associazioni e privati del territorio che si occupano della cura, gestione e benessere degli animali, sia domestici che selvatici. Potrà promuovere anche la creazione di nuovi servizi: una bacheca “cerco/trovo” per smarrimenti, ritrovamenti, richieste di adozioni, opportunità lavorative (ad esempio dog-sitter e cat-sitter).

“Viste le numerose istanze dei cittadini che, giornalmente, anche tramite il numero verde, arrivano al Comune con richieste di natura diversa da ricondurre al mondo animale e, sentite le associazioni territoriali competenti, l’Amministrazione comunale ha deciso di aprire uno sportello da affidare in gestione con l’auspicio che si possano fornire risposte alle diverse esigenze e problematiche. Tengo a ringraziare fin d’ora le associazioni che, a titolo gratuito e volontario, hanno già manifestato interesse al progetto, dando prova della loro generosità al servizio della città e degli amici animali, ed auspico che anche altre se ne possano aggiungere in futuro”, ha dichiarato il vicesindaco con delega all’Ambiente Giuseppe Berlino.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

La goffaggine culturale di un concorso per miss

Articolo successivo

Cologno non approva il bilancio in tempo e arriva il richiamo del prefetto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.