1 Dicembre 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Sesto verso il ballottaggio. Di Stefano sfiora la vittoria al primo turno

Si va verso il ballottaggio tra quindici giorni per decidere chi sarà il sindaco di Sesto San Giovanni. La spallata al primo turno, cercata dall’uscente Roberto Di Stefano, sostenuto dal centrodestra unito, non si è concretizzata. Tuttavia il sindaco arriva al 49%, ad un passo dalla vittoria. E la sua lista guadagna consensi, sale in testa ai partiti alleati e arriva al 29%.

Si ferma al 38% Michele Foggetta, candidato del centrosinistra e del Movimento Cinque Stelle. Un risultato che forse apre qualche interrogativo sulla tenuta del cosiddetto campo largo. I pentastellati sono inchiodati al 3%, mentre Sinistra Italiana, il partito di Foggetta, prende il 5%. Il PD raggiunge il 24% ma siamo ancora lontani da quelle percentuali che lo vedevano, fino a pochi anni fa, primo partito cittadino. Anche la lista Reinventiamosesto, ideata dallo stesso Foggetta, non sfonda e si ferma al 5.9%.

Nel campo del centrodestra l’exploit è tutto del sindaco uscente, che con una campagna aggressiva e polemica nei confronti dell’avversario e dopo cinque anni di amministrazione in cui non sono mancati gli scontri, guadagna da solo quasi il 30% dei consensi. Male al Lega, il partito del sindaco che si ferma al 6% e ancora peggio Fratelli d’Italia che non va oltre il 5,9%. Quasi del tutto affondata Forza Italia al 3%.

Terzo in classifica il civico Paolo Vino, sostenuto anche dai Giovani Sestesi che arriva al 6%.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Torna il cinema all’aperto in Villa Ghirlanda. Si parte il 20 giugno

Articolo successivo

Cormano senza pace, altro giro di poltrone in giunta con due nuovi assessori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.