4 Dicembre 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Scontro sul bilancio. L’assessore Zonca se la prende col PD.

Il bilancio del comune come terreno di scontro politico. Sarà che manca esattamente un anno alla prova delle amministrative ma a Cinisello Balsamo la temperatura politica è rovente. Ad accendere la bagarre erano state le polemiche sollevate dalle opposizioni sulle tasse del bilancio 2022. Tema controverso, perché la giunta di centrodestra assicura di averle alleggerite mentre Pd e alleati insistono sul fatto che dal 2019 in poi sono sempre aumentate.

Ad rintuzzare la fiamma ci ha pensato l’assessore all’Urbanistica Enrico Zonca che, via social, se la prende proprio col PD, colpevole a suo dire di avere prima denunciato la mancanza di investimenti nel bilancio per poi chiedere in una successiva comunicazione, come la giunta spenderà i 34 milioni di spesa previsti.

“Lungi da me dal fare propaganda pro-PD, dopo tutti i danni fatti a Cinisello Balsamo, ma molti hanno notato due post su Facebook del PD, a distanza di 2 giorni l’uno dall’altro, che si contraddicono tra di loro. Coloro a sinistra evidentemente non hanno letto nulla del bilancio e del Piano delle Opere Pubbliche approvato dal Consiglio comunale, con l’elenco di tutte le opere da realizzare. Dopo 2 giorni qualcun altro lo ha letto e si è accorto dell’errore di comunicazione dei primi a sinistra e ha cercato di correggere il tiro, peggiorando la situazione. Purtroppo il PD è nella confusione più totale, rappresentato da entrambi i gruppi di selfie”, scrive Zonca.

A stretto giro la replica PD, sempre via social. “Anziché denigrare il PD, che fuori e dentro il consiglio comunale rappresenta una buona fetta di popolazione, il ruolo istituzionale vorrebbe che assessore e sindaco spiegassero ai cittadini, numeri alla mano, come pensano di spendere i milioni di euro incassati dall’aumento delle tasse che hanno deliberato, e che risultano attualmente fermi, e che spiegassero perché, da 4 anni, ci sono oltre 10 milioni di euro che compaiono negli investimenti, per poi non essere spesi e puntualmente essere reinseriti nella quota investimenti del bilancio dell’anno successivo”, scrivono i dem, che aggiungono: ” Pensano forse di essere furbi a prendere in giro i cittadini? A oggi, dai bilanci presentati dall’inizio del loro mandato, emergono solo più tasse a scapito delle famiglie! E dopo essersi fatti votare con la promessa che non lo avrebbero fatto. L’assessore Zonca, assieme al sindaco, dovrebbero premunirsi nel dare le dovute risposte ai cittadini e rispettare il ruolo di opposizione che, come Partito Democratico, stiamo portando avanti nell’interesse di Cinisello Balsamo”.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Musica, cultura e incontri. Torna “Pionieri in Agricola”

Articolo successivo

Asili nido dopo 51 anni: più passato che futuro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.