1 Dicembre 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Villa Flora apre al Fornasè. Il centrodestra esulta ma il progetto è merito dell’ex sindaca

Si sta completando in questi giorni il trasferimento degli anziani ospiti della RSA Villa Flora dalla vecchia struttura di via Buozzi a quella recentemente realizzata di piazza Aldo Moro a Cormano. La nuova soluzione consentirà agli ospiti di vivere in un alloggio migliore, più confortevole e in un luogo quasi totalmente circondato dal verde.

A darne notizia la giunta di centrodestra di Cormano che, in un post, si complimenta con i privati della RSA Villa Flora che hanno compiuto un’operazione di grande rilievo ed in tempi piuttosto rapidi. La giunta ricorda che il trasferimento della residenza gioverà al quartiere periferico del Fornasé, dove sono partite le piantumazioni di nuovi alberi grazie ad un progetto regionale e dove arriverà una nuova pista ciclabile.

tuttavia progetto per il trasferimento di Villa Flora fu ideato dalla precedente giunta di centrosinistra. L’ex sindaca Tatiana Cocca creò le condizioni per l’operazione di rigenerazione del quartiere, che prevedeva anche l’abbattimento dell’ex palazzo residenziale comunale “Granchio”, i cui abitanti erano già stati trasferiti nelle nuove abitazioni del poco distante Social City. Un progetto ambizioso, ideato qualche anno fa, che oggi vede la sua realizzazione.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Al Montale di Cinisello la “Coppa della Costituzione”

Articolo successivo

Caso Irpef, “Si fa cassa sulla pelle dei cittadini. I conti non tornano”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.