29 Novembre 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Sicurezza, Ghilardi: “Due anni fa Cinisello era all’anno zero”

“La nostra città era all’anno zero sul tema della videosorveglianza, nel giro di due anni siamo riusciti a dare una svolta decisiva in termini di sicurezza e ad occuparcene a 360 gradi, garantendo ai nostri cittadini standard di sicurezza sempre più elevati”. Lo afferma il sindaco di Cinisello Balsamo Giacomo Ghilardi che torna sul tema sicurezza, cavallo di battaglia della sua giunta di centrodestra.

Dai social, riportando un articolo sul tema pubblicato dal quotidiano Il Giorno, il sindaco leghista sembra anticipare quello che sarà il vero e forse unico tema della prossima campagna elettorale (a Cinisello si vota tra un anno) ovvero sempre e solo sicurezza.

“Dalla disciplina dell’uso degli impianti di videosorveglianza fissi presenti sul territorio di Cinisello Balsamo, all’impiego di fototrappole o di impianti di videosorveglianza mobili, posizionabili in aree del territorio comunale oppure montati su veicoli di servizio, su droni o anche indossati dagli stessi operatori: il nuovo regolamento della videosorveglianza norma l’uso e le finalità degli impianti”, scrive Ghilardi sui social.

“Ma la novità più importante, riguarda l’introduzione di una forma di partenariato pubblico-privato, promuovendo il coinvolgimento di privati per la realizzazione di singoli punti di videosorveglianza che siano orientati sulle vie o aree pubbliche. I cittadini che lo richiedono d’ora in poi potranno estendere la loro sfera di sicurezza anche oltre la loro proprietà, acquistando a proprie spese gli impianti e mantenendoli operativi per tutto il periodo autorizzato”, conclude il sindaco.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Quattro pattinatori cinisellesi ai campionati italiani

Articolo successivo

Torna il Running Festival accompagnato da spettacoli e libri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.