19 Agosto 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Poche idee per le città? I comuni chiamano i giovani in aiuto

Sarà per via di una certa generalizzata carenza di idee, di progetti e di visione per le città del Nord Milano e il loro futuro. Sarà che la crisi della politica e della partecipazione è arrivata a livelli mai visti prima. Sta di fatto che le amministrazioni di centrodestra di Cinisello Balsamo, Cusano Milanino, Bresso e Cormano forse si sono accorte dell’andazzo e ora corrono ai ripari. E cercano di coinvolgere i giovani, raccogliendo le loro idee.

E’ infatti in arrivo una chiamata rivolta agli under 30 per presentare progetti creativi su tematiche come transizione digitale, arte, cultura, sport, educazione finanziaria, mobilità dei giovani, turismo, ambiente, imprenditoria giovanile e artigianato digitale. La proposta si inserisce nell’ambito del Progetto “InFormAzione: to be part, take part!”, che ha visto i comuni del Nord Milano unire le forze per valorizzare le politiche giovanili e favorire maggiori opportunità di crescita, anche con esperienze all’estero.

L’azione specifica, denominata “To be part, take part”, mira proprio a rendere protagonisti i giovani, attraverso la realizzazione di progetti rivolti alla comunità e realizzati da giovani. Le iniziative saranno sostenute dai comuni.

Inoltre, a seguito del lancio, per tutti i candidati sarà possibile partecipare ad un workshop di approfondimento sulle opportunità di finanziamento per i giovani con specifico focus sul programma Erasmus + (Youth Initiatives, Small Scale Partnership, Progetti di Solidarietà del Corpo Europeo di Solidarietà, occasioni di formazione).

Il workshop ha lo scopo di motivare e stimolare le candidature e acquisire strumenti e conoscenze di base per la costruzione di una idea progettuale. Il percorso di accompagnamento sarà curato dall’Associazione Xsquì partner del progetto.

“Come Amministrazione stiamo sfruttando tutti gli strumenti a disposizione per offrire ai giovani sempre nuove opportunità di crescita e di valorizzazione dei loro talenti. E lo facciamo mettendoci a servizio delle loro idee e della loro creatività, senza sostituirci a loro, ma al contrario incentivando il loro protagonismo nella comunità cittadina. Ai giovani la fantasia non manca. A tutti gli interessati l’invito a farsi avanti”, queste le parole dell’assessore alle Politiche giovanili, Cultura e Sport, Daniela Maggi

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Amicizia Italia-Cuba, due incontri nel Nord Milano

Articolo successivo

Quattro pattinatori cinisellesi ai campionati italiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.