15 Agosto 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

“Bavaglio alle opposizioni”. Domani sera il presidio di protesta di PD e 5 Stelle

Domani, 30 marzo, dalle ore 19.30 i partiti dell’opposizione di Sesto San Giovanni hanno organizzato un presidio sotto il Palazzo municipale di piazza della Resistenza per protestare contro lo scarso minutaggio riservato ai consiglieri di minoranza durante la discussione delle delibere in Consiglio comunale. Già mercoledì scorso i consiglieri Marialuigia Pagani (capogruppo Gruppo Misto), Chiara Floridi (capogruppo Sesto Al Primo Posto), Nicola Lombardo (capogruppo Partito Democratico), Daniele Tromboni (capogruppo Movimento 5 Stelle) e Paolo Vino (capogruppo dei Giovani Sestesi) avevano inviato una lettera al prefetto di Milano per segnalare la questione. 

In una nota condivisa da PD e M5S si legge: “Come già comunicato alla città, mercoledì sera tutti i gruppi dell’opposizione cittadina di Sesto San Giovanni hanno congiuntamente richiesto un intervento del Prefetto per ripristinare i tempi degli interventi dell’importante Consiglio Comunale sul bilancio, fissato per questo mercoledì. Per rispetto verso il Prefetto, abbiamo scelto di non preannunciare l’organizzazione di un presidio di protesta, in quanto confidavamo, e confidiamo ancora, che il Prefetto possa prestare ascolto alle nostre richieste nei prossimi giorni. Abbiamo appreso che alcuni dei firmatari hanno già indetto il presidio ipotizzato congiuntamente dai capigruppo di opposizione, senza attendere la risposta del Prefetto. Ovviamente, qualora il Prefetto non intervenisse, senza dubbio anche noi parteciperemo a quel presidio comune sotto il palazzetto comunale mercoledì 30 marzo, dalle ore 19.30, con tutte le forze dell’opposizione Sestese. E, come sempre, inviteremo tutti i cittadini a partecipare e ad unirsi a noi”.

Elisa Mariam Rady

Mi chiamo Elisa Mariam Rady e sono una studentessa di 24 anni, attualmente iscritta al secondo anno di magistrale in giornalismo presso l'Università di Parma. Sono una ragazza determinata, umile e volenterosa, mi nutro di curiosità ed entusiasmo. Sogno una carriera da giornalista e scrittrice.

Articolo precedente

Ponte ciclopedonale in Crocetta, dopo 7 anni ancora non esiste

Articolo successivo

I ragazzi di Anfass al lavoro per rigenerare le fioriere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.