20 Agosto 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Impianti sportivi, “Cinisello non ha partecipato ai bandi. Persa grande occasione”

Non si ferma lo scontro politico a Cinisello Balsamo sulle condizioni delle strutture sportive. Dopo l’intervento dell’assessora Daniela Maggi a difesa dell’operato della giunta il PD torna all’attacco. I dem ricordano come l’amministrazione di centrodestra non abbia partecipato al bando nazionale del 2020 a sostegno dello sport (dal valore 140 milioni poi aumentati nel 2021 fino a 300), perdendo una grande occasione per riqualificare gli impianti per lo sport della città.

“Dopo 4 anni dall’insediamento, com’è possibile che quanto lamenta l’assesore su ciò che è stato prima, sia rimasto lo stesso ancora oggi? Evidentemente non si è intervenuti”, scrivono i dem in una nota. “Si è menzionata la piscina Alberti – continua il PD – che questa amministrazione ha chiuso e senza individuare cosa ne sarà di essa in futuro. Moltissimo, del poco che si è realizzato, e di quello che si vedrà realizzare è stato pianificato e/o finanziato dalla precedente amministrazione che aveva individuato, tra i tanti, anche questi progetti:

  • sostituzione delle torri di illuminazione con fari a led del Centro sportivo Scirea;
  • sistemazione del campetto di calcio presso la scuola primaria Sardegna;
  • rifacimento degli spogliatoi presso il campo di calcio/rugby del Centro Sportivo Scirea e della palestra della Scuola Primaria Monte Ortigara;
  • ammodernamento del centro sportivo di via delle Rose attraverso la procedura di progetto di finanza e con la spesa a carico di privati;
  • infine il campo di allenamento per il calcio del centro sportivo Scirea (ex campo di quartiere) è stato riconvertito in un campo per le attività di rugby”.

“Tante cose sono state progettate da chi c’era prima, affinché venissero portate a termine successivamente, da chi sarebbe venuto dopo, nell’interesse della città. Tutto il contrario rispetto a quanto viene fatto da questa Giunta. Un esempio: per quanto riguarda il rifacimento degli spogliatoi dell’ex campo di quartiere Scirea, l’amministrazione precedente aveva già messo a bilancio le risorse necessarie. Fino a quando chi ci amministra oggi continuerà a prendere in giro i cittadini?”

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Tempi dimezzati in Consiglio comunale. L’opposizione va dal Prefetto

Articolo successivo

Oneiros regala un’opera per la Giornata Mondiale dal Teatro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.