29 Novembre 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Ucraina, raccolta di aiuti alla sede della Croce Rossa

Si mobilita la rete di solidarietà di Cinisello Balsamo per la popolazione ucraina colpita dalla guerra.Migliaia in fuga verso Romania, Polonia e Slovacchia principalmente donne, anziani e bambini, persone costrette a lasciare la loro casa con pochi effetti personali in cerca di un luogo sicuro. In questi giorni la televisione ci ha mostrato lunghe fila di auto che cercano di attraversare il confine, treni pieni di persone ma anche tanti uomini, donne e associazioni che si adoperano per accogliere i profughi ristorarli ed aiutarli a raggiungere familiari o amici che risiedono in Europa.

“Molti i cittadini che mi hanno chiesto come dare un piccolo contributo alla popolazione Ucraina colpita da questo dramma. Immediatamente ho convocato un tavolo tecnico con la Chiesa Ortodossa del Patriarcato di Mosca presente nella nostra città, la Croce Rossa Italiana – comitato di Cinisello Balsamo, il Comitato volontari della Protezione civile di Cinisello Balsamo, l’associazione CosMus e Cinifabrique. Insieme abbiamo affrontato il tema di come raccogliere le donazioni, di dove collocarle e come farle arrivare in Ucraina – dichiara il Sindaco Giacomo Ghilardi -. Tutti hanno messo a disposizione i propri mezzi e la propria professionalità e in tempi rapidi siamo riusciti ad allestire un presidio presso la Croce Rossa Italiana”.

“In tanti hanno chiesto di fare una donazione in denaro e non potendo destinare direttamente somme di denaro alla Chiesa Russo Ortodossa per l’emergenza Ucraina invito tutti ad aderire alla raccolta fondi della CRI. Ringrazio tutte le associazioni e le realtà che già si stanno adoperando singolarmente, il mio augurio è che presto si arrivi alla pace”, conclude il Sindaco.

Una gara di solidarietà quindi a cui partecipa anche la nostra città con una raccolta di generi di prima necessità a cura della Chiesa Ortodossa del Patriarcato di Mosca presso i locali della Croce Rossa Italiana – Comitato di Cinisello Balsamo di via G. Giolitti 5, a partire da mercoledì 2 marzo 2022, che saranno aperti dal lunedì al sabato dalle ore 16.00 alle ore 20.00.

Inoltre presso Cinifabrique è attivo un numero telefonico, 02 27018576 nelle ore 9-13 / 14-18, per richiedere informazioni.

Ecco l’elenco dei beni necessari: alimenti per bambini a lunga conservazione, abbigliamento invernale per adulti e bambini (biancheria intima, giacche, maglioni, pantaloni, cappelli, guanti…) e per dormire tende tipo Igloo, sacchi a pelo, meglio se per basse temperature.

Per aiutare le migliaia di persone vulnerabili in Ucraina è inoltre possibile donare tramite il numero solidale 45525 con un semplice SMS dal proprio telefono cellulare o con una chiamata da rete fissa:

· 2 euro al 45525 con SMS inviato da cellulare WINDTRE, TIM, Vodafone, Iliad, PosteMobile, Coop Voce, Tiscali;

· 5 e 10 euro al 45525 con chiamata da rete fissa TIM, Vodafone, WINDTRE, Fastweb e Tiscali;

· 5 euro al 45525 con chiamata da rete fissa TWT, Convergenze, PosteMobile.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Sesto, ore di coda per la scelta/revoca del medico base. Situazione allarmante.

Articolo successivo

Scontro sulle nuove telecamere. “Merito è della giunta precedente”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.