7 Dicembre 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Cultura e spettacolo: gli eventi di marzo nel Nord Milano

Diamo il via a una rubrica che cercherà di offrire alcuni suggerimenti per mettere in luce iniziative culturali ed eventi nelle città del Nord Milano di cui ci occupiamo. Non abbiamo la pretesa di raccontare tutto ciò che viene proposto e, proprio per seguire sempre più da vicino il territorio e fornire un panorama sempre più completo, riceviamo volentieri le segnalazioni da parte dei nostri lettori di spettacoli e manifestazioni organizzate nelle nostre città nei prossimi mesi.

A Cinisello Balsamo il CineTeatro Pax propone martedì 8 e mercoledì 9 Troppe arie, un originalissimo spettacolo musicale a cura della compagnia Trioche. Sabato 19 sarà la volta di Lezioni di filosofia con Margherita Antonelli e domenica 20 Piccolo Canto di Resurrezione con la compagnia Piccolo Canto. Al Museo di Fotografia Contemporanea prosegue l’esposizione Panorami contemporanei e luoghi in trasformazione fino al 27 marzo, mentre a Il Pertini vengono proposti gli spettacoli Nonnetti (domenica 6), Talk Radio (venerdì 11), Luna e l’altra (domenica 13), Lunatica (domenica 27) e molti altri appuntamenti (qui tutte le iniziative del mese).

A Sesto San Giovanni il Cinema Rondinella in occasione del centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini propone un corso intitolato Il cinema dell’oltraggio con tre incontri nelle serate di venerdì 11, 18 e 25 marzo. I partecipanti potranno anche assistere alle proiezioni della rassegna Pasolini 100. Inoltre, la ricca programmazione dei film proposti nelle prossime settimane è disponibile sul sito del cinema.

Cologno Monzese dedica tre serate alla Divina Commedia dantesca intitolate Come l’uom s’etterna. Dopo il primo incontro nel mese di febbraio sull’Inferno si passa mercoledì 2 e venerdì 18 in Purgatorio e poi in Paradiso. Gli incontri si svolgono presso la Sala Fallaci in Piazza San Matteo.

Bresso offre domenica 6 alle 16.00 lo spettacolo Alice nel Paese delle Meraviglie, rivolto ai più piccoli, presso il Cinema Teatro San Giuseppe. Prosegue presso la stessa struttura il Cineforum 2022 con le proiezioni di Last duel, Madres paralelas, Qui rido io, Marx può aspettare e Petite maman (qui tutti dettagli).

A Cusano Milanino in occasione della Festa Internazionale della Donna arriva l’Enciclopedia della donna perfetta, uno spettacolo ironico e pungente in programma venerdì 11 alle ore 21.00. L’Associazione Proloco, con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura, promuove l’iniziativa Il mio amico Obliquo, un viaggio comico e divulgativo, a ritmo di jazz, in calendario sabato 19, stessa data in cui si propone anche un omaggio ad Alda Merini con l’evento intitolato La poetessa dei Navigli.

A Cormano il Museo del Giocattolo di Bi la Fabbrica del Gioco e delle Arti organizza su prenotazione visite individuali o di famiglia nel weekend e per gruppi di almeno dieci persone su appuntamento.

Torna il teatro a Paderno Dugnano con la rassegna Dogville, iniziativa della Cineteca Milano, del Teatro Menotti Milano e del Comune, che ha premiato il progetto per offrire a Cineteca Milano Metropolis una stagione teatrale di alto livello da affiancare alla consueta offerta filmica. Il 14 marzo è in programma Fuga dall’Egitto, una performance che unisce il teatro documentario alla musica. Gli appassionati di cinema trovano, invece, un’ampia offerta presso il multisala Le Giraffe (qui le prossime proiezioni).

La cultura è un ornamento nella buona sorte ma un rifugio nell’avversa. (Aristotele)

Emanuele Lavizzari

Dopo un titolo accademico in Lingue e Letterature Straniere ha lavorato in ambito turistico-alberghiero tra Spagna, Italia e Germania. In seguito a un master universitario in ideazione e produzione audiovisiva approda al giornalismo. Ha collaborato con alcune testate locali in Lombardia, prima di giungere all’Associazione Italiana Sommelier Editore, dove attualmente è responsabile del coordinamento redazionale, delle attività sul web e dell’ufficio stampa. Ama l’impressionismo musicale, la poesia simbolista e le contaminazioni fra generi nella musica e nella letteratura. Passa agevolmente da una tastiera di pc a quella di un pianoforte, anche se tra i due preferisce decisamente il secondo. L’ultima fatica è una laurea magistrale in Scienze della Musica, con una tesi sul compositore spagnolo Manuel de Falla. Suoi grandi interessi sono anche l’atletica leggera e la televisione. Ha corso tanti chilometri in pista, su strada e su percorsi campestri e non si è ancora stancato di farlo.

Articolo precedente

Il comune acquista le reti urbane del gas per 8,1 milioni

Articolo successivo

Nuove telecamere in arrivo a Cinisello. Ecco dove

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.