3 Dicembre 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Distrutto (per la seconda volta) il cartello dedicato ai medici

Ancora un attacco contro medici e infermieri che da due anni sono impegnati in prima linea nella guerra al covid all’ospedale Bassini di Cinisello Balsamo. Il cartello di solidarietà e vicinanza al personale ospedaliero lcon la scritta “Gli eroi indossano il camice” a nome dei conducenti ATM, che campeggia nei pressi del nosocomio cittadino è stato ancora una volta valdalizzato.

Il cartello era stato esposto fin dai primi mesi della pandemia, nel 2020, e già a marzo 2021 era stato oggetto di un atto vandalico: in quell’occasione era stato totalmente imbrattato con della vernice. Immediata la reazione del sindaco Giacomo Ghilardi che scrive: “È un cartello che ormai è parte integrante di tutta la città che, per questi due anni, ha ringraziato gli operatori sanitari, ma anche tutti coloro che hanno indossato un camice, come i medici di base e i pediatri del territorio. Vederlo così, oltre al dispiacere, fa davvero arrabbiare perché questa scritta contiene i valori di solidarietà, riconoscenza e altruismo, fondanti della nostra comunità!

Reagisce anche la politica locale. In un comunicato Cinisello Balsamo Civica afferma: “Anche nella nostra Città ci sono gesti violenti verso chi il covid lo cura con dedizione ogni giorno. Noi vogliamo rimarcare il valore della scienza: il vaccino è l’unica possibilità efficace che abbiamo oggi per proteggere noi stessi e la Comunità.
Come Cinisello Balsamo Civica auspichiamo uno sforzo comune di tutte le forza politiche per promuovere e difendere la campagna vaccinale e tutti gli operatori sanitari”.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Più di mille vaccinati in una notte all’Ospedale di Sesto

Articolo successivo

Immobile Aler di via Friuli verso la riqualificazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.