4 Dicembre 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Sesto, sfrattata famiglia con 3 minori a 5 giorni da Natale

Come riporta il Sindacato Unione Inquilini, una famiglia è stata sfrattata dalla propria casa a cinque giorni da Natale. Sono in cinque di cui tre minori. I genitori nel 2007 avevano aperto un mutuo per l’acquisto della casa, poi le spese condominiali soni diventate difficili da pagare, così il condominio ha avviato una procedura di pignoramento e la casa è stata messa all’asta. L’emergenza sanitaria ha rallentato i tempi di adempimento dello sloggio, ma ora l’esecutrice immobiliare può procedere perché la nuova normativa le consente di non passare più dal Tribunale. La famiglia è stata convocata dall’Aler per l’assegnazione di una casa popolare, ma i tempi burocratici non consentono la firma prima di metà gennaio.

“Il sindaco Di Stefano che, per legge dovrebbe occuparsi della salute dei cittadini e soprattutto dei minori, non ha mosso un dito”, scrive in una nota il Sindacato. E prosegue: “L’assessora alla casa D’Amico propone il ricovero della madre e dei tre figli in una struttura dalla parte opposta di Milano, improponibile per i ragazzi che vanno a scuola e per i genitori che svolgono il loro lavoro a Sesto. Le responsabilità sono soprattutto delle istituzioni comunali che continuano a negare l’esistenza di un’emergenza abitativa, ma anche proprietà ed esecutrice immobiliare non hanno brillato per umanità”.

Elisa Mariam Rady

Mi chiamo Elisa Mariam Rady e sono una studentessa di 24 anni, attualmente iscritta al secondo anno di magistrale in giornalismo presso l'Università di Parma. Sono una ragazza determinata, umile e volenterosa, mi nutro di curiosità ed entusiasmo. Sogno una carriera da giornalista e scrittrice.

Articolo precedente

Cinque mesi di affitto gratis per le associazioni di Cinisello

Articolo successivo

Aree gioco da riqualificare. Si parte in quattro parchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.