15 Agosto 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Vandali a scuola. Allarme di Cinisello Civica: “Serve risposta della giunta”

Gli attacchi vandalici alle scuole di Cinsiello Balsamo, che si susseguono con preoccupante continuità da setitmane stanno facendo discutere anche la politica locale. Nel mirino sono finiti i plessi scolatici della Parco dei Fiori, della Marconi, della Zandonai e dalla Paisiello con danneggiamenti e furti di computer e tablet.

Ad esprimere rammarico e allarme è Cinisello Balsamo Civica. “Siamo davvero dispiaciuti ed esprimiamo solidarietà ai dirigenti e ai dipendenti scolastici, agli studenti e alle studentesse e alle loro famiglie. Questi attacchi prendono di mira il valore della Cultura e dell’Istruzione e soprattutto del nostro Futuro, rappresentato dalle ragazze e dai ragazzi che li frequentano”, afferma un comunicato della lista.

“La risposta delle istituzioni deve essere chiara e non fermarsi agli slogan: come forza di minoranza siamo consapevoli che bisogna affrontare le difficoltà dando risposte articolate per questo richiediamo che ci sia molta più attenzione da parte della amministrazione Ghilardi, la quale rivendica a parole un cambiamento radicale sotto
questo aspetto”.

“La necessità di investire nell’edilizia scolastica mettendo risorse, come quelle del ecobonus oppure del PRNN, e quella di una risposta sociale che metta al centro le Scuole anche come presidio del territorio devono essere nell’agenda politica locale, visto anche gli sforzi del Governo Draghi che vanno in questo senso.
Basta risposte semplici: chiediamo al Sindaco Ghilardi e alla sua Giunta che vengano messe in campo soluzioni che abbiano una visione complessiva sulla Scuola”, conclude la nota.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Papaveri e fiordalisi nel futuro giardino della biodiversità

Articolo successivo

Scontro aperto tra sindaco e PD sulla sicurezza nelle scuole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.