30 Novembre 2021

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Sesto, tutti gli eventi per la Giornata contro la violenza sulle donne

In occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne del 25 novembre, a Sesto sono stati organizzati una serie di eventi per il ricordo delle vittime e per sensibilizzare sulla tematica. “Se hai paura non è amore” è il titolo della rassegna che si terrà da oggi a venerdì in diversi luoghi della città. Il Municipio inoltre ha organizzato un flash mob insieme ai dipendenti che diventerà un video in ricordo delle donne uccise nel 2021, visualizzabile sui canali comunali a partire da domani.

L’iniziativa “Se hai paura non è amore” prenderà il via oggi alle 18 presso la Casa delle Associazioni, con “Lo scialletto di Cherie”, una lettura scenica di Donatella Massara, adattamento del dramma “L’invasore” di Annie Vivanti, a cura di Donne di parola e Associazione Lucrezia Marinelli. Un dramma sulla violenza contro le donne durante i conflitti bellici che conserva purtroppo una sua tragica attualità. Domani, al Cinema Rondinella, in collaborazione con l’associazione culturale Lucrezia Marinelli, saranno proiettate due opere importanti e problematizzanti come “Mai raramente a volte per sempre”, di Eliza Hittman, alle 15.30, e “Una donna promettente”, di Emerald Fennel alle 21.15 (biglietto d’ingresso 5 euro). Per finire, venerdì 26, alle 21, andrà in scena lo spettacolo di danza “Non è colpa tua”, a cura di Asimmetria, proposto dalla sezione di Sesto della Croce Rossa Italiana e patrocinato dall’amministrazione comunale (ingresso libero con prenotazione obbligatoria).

Oltre a ciò, trovano posto in città anche due nuove “panchine rosse”, una nel giardino intitolato a Falcone e Borsellino in via Fratelli Bandiera, a cura del Lions Club Sesto San Giovanni e l’altra nel cortile interno dell’Ospedale di Sesto San Giovanni a cura di Asst Nord Milano. Sempre l’associazione Lions, ieri sera, ha organizzato una cena seguita dalla presentazione del libro “Non ti lascio la notte” della giornalista e scrittrice Claudia Cangemi. Il ricavato dell’evento verrà devoluto all’Associazione Casa Sunem Onlus, casa di accoglienza per donne maltrattate, in stato di bisogno e con minori.

Elisa Mariam Rady

Elisa Mariam Rady

Mi chiamo Elisa Mariam Rady e sono una studentessa di 23 anni, attualmente iscritta al primo anno di magistrale in giornalismo presso l'Università di Parma. Sono una ragazza determinata, umile e volenterosa, mi nutro di curiosità ed entusiasmo. Sogno una carriera da giornalista e scrittrice.

Articolo precedente

Un film su “differenziata” e famiglie cinisellesi

Articolo successivo

Vandalismo alla scuola Parco dei Fiori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Cliccando su “Accetto” acconsenti all’uso dei cookie.