30 Novembre 2021

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Anche la Grande Casa Onlus di Sesto si aggiudica il premio Parità Virtuosa

C’è anche La Grande Casa Onlus, unica cooperativa sociale, tra i dieci vincitori che hanno ricevuto il premio Parità Virtuosa del Consiglio Pari Opportunità di Regione Lombardia. Questo riconoscimento, rivolto ad aziende e associazioni di categoria, si propone di valorizzare progetti che si sono distinti per aver applicato sistemi e tutele innovative in tema di welfare, in particolare nei confronti delle donne lavoratrici madri.

Come Consiglio per le Pari Opportunità – ha dichiarato la Presidente Letizia Caccavale– siamo preoccupate perché in Italia le donne faticano a costruire una famiglia e allo stesso tempo mantenere il posto di lavoro e, a volte, si trovano costrette a licenziarsi. Siamo confortate dalle due leggi nazionali recentemente approvate: il Family Act che introduce l’assegno unico universale per i figli e la nuova legge sulla Parità salariale tra uomo e donna. Ma la vera grande sorpresa l’abbiamo ricevuta dal nostro territorio, dalle candidature di aziende, associazioni e sindacati che, con impegno quotidiano e visione strategica, raccontano come è possibile sostenere i lavoratori nella vita professionale e familiare contribuendo a non escludere le donne dal mondo del lavoro”.

Sono state inviate oltre 50 candidature da parte di grandi aziende e organizzazioni di categoria e, tra i dieci premiati, campeggia anche il nome de La Grande Casa Onlus di Sesto San Giovanni che conta 221 soci, 383 lavoratori e 90 servizi. Tra questi ci sono strutture di accoglienza per genitore/figlio, per minori, servizi educativi scolastici e domiciliari.

Elisa Mariam Rady

Elisa Mariam Rady

Mi chiamo Elisa Mariam Rady e sono una studentessa di 23 anni, attualmente iscritta al primo anno di magistrale in giornalismo presso l'Università di Parma. Sono una ragazza determinata, umile e volenterosa, mi nutro di curiosità ed entusiasmo. Sogno una carriera da giornalista e scrittrice.

Articolo precedente

Panchine rotte e recinzioni pericolanti al parchetto del Nigozza

Articolo successivo

Siglati Protocolli d’Intesa per gestione servizi scolastici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Cliccando su “Accetto” acconsenti all’uso dei cookie.