6 Dicembre 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Villa Ghirlanda, l’antico tetto sarà restaurato

La giunta comunale di Cinisello Balsamo ha approvato, durante l’ultima seduta, due progetti di fattibilità tecnico economica. Il primo riguarda i lavori di rinforzo e risanamento conservativo degli elementi portanti della copertura in legno del corpo centrale di Villa Ghirlanda Silva. L’intervento è stato concordato con la Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio e si è reso necessario per il deterioramento del materiale. La spesa prevista è di 36mila euro.

L’altro progetto interessa l’ingresso della Scuola Secondaria di Primo Grado Morandi, dove è prevista la messa in sicurezza della soletta portante il pavimento. Le opere riguarderanno in particolare la demolizione completa della soletta ammalorata e il suo rifacimento, oltre alla creazione di nuovi scoli per l’acqua piovana. L’impegno di spesa previsto è pari a 94mila euro.

“È un nostro impegno e dovere tutelare e salvaguardare il patrimonio pubblico. La residenza storica è un bene prezioso per il suo valore storico-artistico, simbolo della cultura e identità cittadina, così come gli edifici scolastici non possono essere trascurati. La sicurezza dei ragazzi è sempre al primo posto”, ha dichiarato il sindaco Giacomo Ghilardi con delega ai Lavori Pubblici.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Sesto, arriva il contributo (regionale) per chi vive in una casa del comune

Articolo successivo

Messaggio pubblicitario: personal trainer, quali sono i benefici e a chi rivolgersi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.