30 Novembre 2021

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

SESTO SAN GIOVANNI: IL PALAZZO COMUNALE MUNICIPIO

“Reinventiamo Sesto!”, il grido del PD in vista delle prossime elezioni

Sabato 23 ottobre, dalle ore 15:30 al circolo PD di via Grandi 11 le forze di centro sinistra della città si troveranno per dare il via a un nuovo corso per la città in vista delle prossime elezioni comunali.

“Siamo consapevoli di essere in tanti a voler arginare l’arroganza delle Destre xenofobe e classiste; chiamiamo quindi all’appello tutte le forze associative, sindacali e religiose ma anche i cittadini e le cittadine che vogliano portare il proprio contributo perché la Sesto San Giovanni di domani sia davvero di tutti e tutte”, scrive il PD. Dal 2017 Sesto è passata nelle mani di una giunta a trazione leghista e, continua il partito democratico: “E’ così diventata una città sporca, con servizi depauperati o eliminati, senza spazi di socialità, inclusione e solidarietà ma, soprattutto, ha visto l’esperienza di rigenerazione e riqualificazione delle aree dismesse bruscamente interrotta con prospettive di modifica orientate alla speculazione e all’esclusione. Tutto questo in un clima di crescente odio e discriminazione nei confronti dei più fragili, in contrasto con la storia stessa della nostra città”.

A pochi mesi dalle elezioni il centro sinistra sestese fa appello a tutte le forze democratiche, progressiste e antifasciste per riscrivere il futuro della città e dare vita a un percorso per la costruzione di un programma condiviso e all’individuazione di un candidato Sindaco comune entro le prime settimane del 2022.

Elisa Mariam Rady

Elisa Mariam Rady

Mi chiamo Elisa Mariam Rady e sono una studentessa di 23 anni, attualmente iscritta al primo anno di magistrale in giornalismo presso l'Università di Parma. Sono una ragazza determinata, umile e volenterosa, mi nutro di curiosità ed entusiasmo. Sogno una carriera da giornalista e scrittrice.

Articolo precedente

Come usare Spid e Social, uno sportello digitale nei centri anziani Auser

Articolo successivo

Ghilardi intitola un giardino a Miglio. Disse: “Gli omossessuali sono malati”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Cliccando su “Accetto” acconsenti all’uso dei cookie.