13 Agosto 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Sesto, torna la fotografia in presenza

Questo weekend, 16 e 17 ottobre, tornano gli imperdibili appuntamenti con la fotografia in presenza. Il Gieffesse, in collaborazione con la Fototeca Civica Nazionale “Tranquillo Casiraghi” della Biblioteca Centrale “P.L. Cadioli”, organizza l’esposizione fotografica Il bosco dei muti pensieri con le foto del gruppo fotografico “Landscapes Hunters”.

Una mostra sul doppio volto del bosco che, se da una parte rappresenta ancora il luogo delle favole e dei miti, uno spazio che, quando ordinato e strutturato dalla mano umana, diventa territorio ludico e di passatempo, dall’altra, se ordinato esclusivamente dalla mano di madre Natura, riesce ad incutere ancora timore reverenziale e religioso rispetto. Ne Il bosco dei muti pensieri, come in altri progetti realizzati dal gruppo Landscapes Hunters, la natura e il paesaggio diventano proiezioni del mondo emotivo umano, riflessi di forza e debolezze di chi li osserva, evocativi di memorie e sentimenti.

La mostra è un evento del Photo Festival di Milano e si terrà sabato 16 dalle 17 alle 19.30 e domenica 17 dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30, presso il salone della Casa delle Associazioni e del Volontariato in Piazza Abramo Oldrini 120, a Sesto.

Elisa Mariam Rady

Mi chiamo Elisa Mariam Rady e sono una studentessa di 24 anni, attualmente iscritta al secondo anno di magistrale in giornalismo presso l'Università di Parma. Sono una ragazza determinata, umile e volenterosa, mi nutro di curiosità ed entusiasmo. Sogno una carriera da giornalista e scrittrice.

Articolo precedente

Dopo l’emergenza covid riapre il sipario del Teatro Pax

Articolo successivo

Obbligo del green pass, tamponi a prezzi calmierati nelle farmacie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.