30 Novembre 2021

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Sabato 9 Ottobre, ore 15: “Spazio 20092 – Il diritto di abitare”. Corteo da via Cremona

“Lo Spazio 20092 non si tocca” slogan semplice, diretto e privo di fronzoli. Così gli attivisti della Brigata annunciano un corteo (Sabato, 9 Ottobre) che partirà, alle ore 15 da via T.Cremona di Cinisello Balsamo.

La manifestazione pone al centro “Il Diritto di Abitare”. Lo Spazio 20092, situato in una ex azienda ora in disuso, ospita delle persone e relative famiglie che hanno subito sfratti a causa di morosità dovuta all’impossibilità di pagare un affitto. Si tratta dell’esempio più classico di “morosità incolpevole” prodotta dalla crisi.

“Stiamo raccontando le ragioni della protesta per far capire che non si tratta solo di noi e degli abitanti dello Spazio 20092, ma di tutta quella fascia di popolazione in condizione di estrema precarietà abitativa per l’assenza di un piano casa a livello locale – hanno scritto gli organizzatori del corteo, denunciando anche – La situazione abitativa a Cinisello e la completa indifferenza o miopia dell’ amministrazione comunale nell’affrontare il problema, mentre sta proseguendo la svendita delle già poche case di proprietà pubblica presenti in città”.

Intanto fanno sapere che “prosegue il consueto lavoro della Brigata…con  la distribuzione dei pacchi a chi necessita sostegno”. Dalle ultime notizie si è appreso che 4 nuovi nuclei familiari si sono presentati nelle ultime settimane in aggiunta alle circa 13 famiglie già sul luogo. Lo Spazio 20092 conta molto sul sostegno di tutti per la riuscita della manifestazione che si prefigge la sensibilizzare dei cittadini cinisellesi per porre fine ad una situazione, sempre appesa all’esile filo della precarietà, su un problema che riguarda l’intera collettività.

Ivano Bison

Ivano Bison

Articolo precedente

RdC e lavoro fittizio: scorciatoia populista in alternativa al lavoro vero e giustamente retribuito

Articolo successivo

Progetto aree Falck, residenti inascoltati e troppo cemento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Cliccando su “Accetto” acconsenti all’uso dei cookie.