11 Agosto 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Scontro sulla sicurezza. Il PD attacca: “Promesse non mantenute”

La sicurezza torna al centro del dibattito politico a Cinisello Balsamo. Ad accendere la polemica un post del sindaco Giacomo Ghilardi sull’arresto, in via Guardi da parte della polizia di stato, di un ex guardia giurata di 47 anni in possesso di 14 kg di hashish e di tre armi regolarmente denunciate. Il sindaco ha ringraziato puntualmente le forze dell’ordine, come sempre avviene in occasione di arresti o sequestri.

Il solito post sui social, puntuale e zelante che però questa volta ha provocato la reazione dell’opposizione. Il Partito Democratico, se da una parte ringrazia la polizia e i vicini di casa dell’arrestato che hanno chiamato il 118 per dei rumori sospetti, dall’altra attaccano la giunta per le mancate promesse elettorali sul tema della sicurezza.

“La lotta alla criminalità – si legge in una nota dei dem – la si fa anche con un puntuale controllo del territorio, ma da tre anni il sindaco Ghilardi vaneggia l’introduzione della locale h24 senza fare passi concreti in quella direzione. Un’altra promessa elettorale non mantenuta.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Vaccininazioni a scuola. Nell’istituto di via Gorky le prime somministrazioni

Articolo successivo

Sesto, – 4 giorni all’abbattimento del vecchio forno inceneritore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.