28 Settembre 2021

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Scuole pronte al via. Cinisello potenzia la rete wi-fi

Scuole pronte alla ripartenza con la rete wi-fi potenziata. Negli ultimi mesi infatti, a causa dell’emergenza covid che ha modificato il modello della didattica, la banda gratuita del comune è stata potenziata a 70 Mbit/s nelle scuole primarie, secondarie e CPIA e a 30 Mbit/s nelle scuole dell’infanzia.

Ad oggi – fa sapere il comune – sono 75 i punti di accesso alla rete Wifi “CiniselloBalsamofree” a disposizione dei cittadini di Cinisello Balsamo e collocati negli edifici pubblici, il Centro Culturale il Pertini, nelle piazze e nei parchi, oltre che nei pressi degli edifici scolastici Costa, Garcia Villas, Zandonai, Frank, Sardegna, Bauer e Lincoln. Gli spazi esterni, i giardini e le aree verdi sono così diventate luoghi dove poter svolgere la didattica coniugando innovazione e sicurezza: vere e proprie aule virtuali connesse.

“Proseguiamo nel lavoro di connessione delle scuole cittadine. Il potenziamento della banda è il segno del costante impegno per una didattica sempre più multimediale e perfettamente funzionante ed efficiente anche negli spazi esterni comunali. Una necessità in questi tempi di pandemia da Covid 19 che può scongiurare il ricorso alla didattica a distanza”. Ha detto l’Assessore all’Istruzione, Formazione, Politiche educative e Infanzia Maria Gabriella Fumagalli.

“Il potenziamento della fibra ottica sul territorio e della rete di interconnessione fra gli edifici scolastici è ormai un’esigenza imprescindibile non solo per la didattica moderna ma anche per le attività amministrative, ancor di più in questi ultimi due anni in cui si è intensificato il traffico on line. Didattica virtuale, Smart working, ecc. richiedono performance di rete sempre più efficienti e Cinisello Balsamo deve essere all’altezza delle nuove sfide digitali”. Ha commentato l’Assessore all’Urbanistica e Semplificazione Enrico Zonca.

Redazione

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Due concerti per ricordare Salvatore Licitra, il tenore scomparso dieci anni fa

Articolo successivo

New entry nella giunta sestese: Davide Coccetti assessore alle Politiche del lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Cliccando su “Accetto” acconsenti all’uso dei cookie.