30 Novembre 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Strisce pedonali scomparse. Per il PD è urgente rifarle ma la giunta rimanda

Strisce pedonali sbiadite a Cusano Milanino e per le quali ritardano i lavori di rifacimento. La questione è finita da tempo, almeno due mesi, in consiglio comunale dove il Partito Democratico aveva presentato un ordine del giorno per la richiesta del rifacimento immediato della tinteggiatura dei passaggi in alcune vie dove sono quasi scomparsi.

Ci sono volute tre sedute di consiglio e diverse settimane di tempo perché l’opposizione ottenesse un parere tecnico alla richiesta di procedere d’urgenza. La giunta di centrodestra ha infatti bocciato l’odg del PD per l’intervento immediato gistificando il diniego con il fatto che “già stato redatto un piano della segnaletica e sarà oggetto di appalto”.

Protestano i dem: “La procedura di appalto richiede tempi lunghi ha senso intervenire immediatamente sulle, relativamente poche, strisce sparite o quasi completamente scolorite. La mozione dell’opposizione è stata respinta dalla maggioranza, che si è nascosta dietro il dito di un parere tecnico non pertinente! Oltre 60 giorni solo per fornire una risposta, quando sarebbero stati più che sufficienti per dipingere le strisce scolorite”.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Il M5S attacca la giunta: “L’amministrazione mette il cappello sulle idee altrui”

Articolo successivo

Ok definitivo al progetto della piazza sopraelevata. Un’idea che viene da lontano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.