20 Agosto 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Unità Migrante dedica la giornata mondiale del rifugiato ai bambini di Samos

Si mobilità Unità Migrante, la rete territoriale composta da 18 associazioni, per la Giornata del Rifugiato prevista per domenica 20 giugno. A Cinisello Balsamo la giornata sarà dedicata ai bambini che vivono nei campi profughi, attraverso l’esposizione di due mostre e l’incontro con operatori e volontari.

“Abbiamo invitato l’Associazione Still I Rise, un’organizzazione indipendente sorta nel 2018 da tre giovani volontari per offrire istruzione, protezione e dignità ai bambini che vivono nell’hotspot di Samos in Grecia. In questo luogo, dove migliaia di piccoli rifugiati sfuggiti alla guerra sopravvivono senza riparo, senza vestiti, senza dottori, senza bagni, senza protezione, senza diritti umani, è stata aperta la scuola Mazì, che in greco significa “insieme”, per bambini e adolescenti profughi nell’isola”, scrive Unità Migrante in una nota.

“L’associazione, dopo aver consolidato il suo modello educativo, ha aperto altre scuole in Turchia, Kenya e Siria. I bambini sono il nostro futuro, non li possiamo dimenticare e la scuola può essere un’ancora di salvezza, può dare a loro la speranza di una vita migliore”.

L’appuntamento è per domenica 20 giugno al sito/Acli di via Marconi 48 dalle 10 alle 20 con un’esposizione di libri e mostre. E alle 16.30 l’incontro pubblico “Quando la scuola salva la vita”.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Aleida Guevara, la figlia del Che a Milano: “Vaccini cubani gratuiti ai paesi poveri”

Articolo successivo

Giù la Tari a Sesto. Ma i 5 Stelle attaccano: “I fondi arrivano dal Governo, non dal Comune”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.