30 Novembre 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Degrado alle case Aler, domani il presidio dell’Unione Inquilini

Domani alle ore 14,30 una delegazione di inquilini proveniente dagli stabili del Nord Milano raggiungerà la sede della UOG Aler di Sesto San Giovanni in via Puricelli Guerra 24 per consegnare ai responsabili di zona una richiesta di incontro con il Direttore Generale dell’Aler.

In una nota del comunicato stampa di Unione Inquilini si legge: “La mancanza di manutenzioni nelle case Aler della zona di Sesto San Giovanni, Cinisello Balsamo e Cologno Monzese rimane grave. L’accordo stabilito con i responsabili della UOG Sesto prevedevano un canale di comunicazione veloce e continuativo per la segnalazione degli interventi necessari, basato su una comunicazione settimanale da parte del sindacato e una risposta mensile da parte di Aler. Non si sta procedendo come stabilito, ma non sappiamo cosa sia successo nonostante le nostre sollecitazioni finalizzate a conoscere eventuali problemi insorti nel frattempo. “Ci sono persone – prosegue il sindacato – che di notte si svegliano perché le infiltrazioni di acqua arrivano al letto. Persone che vivono in cortili dove ogni tanto si stacca un calcinaccio dai cornicioni. Persone che si vergognano di abitare in uno stabile che non viene pulito come si dovrebbe e che è sprovvisto di un gabbiotto per contenere i sacchi dell’immondizia. Persone che non possono muoversi di casa perché sono invalide e l’ascensore non funziona. Persone che vengono sanzionate perché il medico del lavoro non è riuscito a rintracciarle a causa del malfunzionamento del citofono…”.

 “Gli inquilini – conclude il sindacato – nelle case Aler non sono di “Serie B”. Esigiamo che, oltre alla casa, agli inquilini venga garantito il rispetto. Affermiamo il diritto alla casa e alla qualità della vita”.

Elisa Mariam Rady

Mi chiamo Elisa Mariam Rady e sono una studentessa di 24 anni, attualmente iscritta al secondo anno di magistrale in giornalismo presso l'Università di Parma. Sono una ragazza determinata, umile e volenterosa, mi nutro di curiosità ed entusiasmo. Sogno una carriera da giornalista e scrittrice.

Articolo precedente

Degrado fuori controllo. Il comune ci prova con un cartoon (facile-facile)

Articolo successivo

Il centrodestra nega la via a Regeni, l’Anpi gli intitola un albero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.