La boccia paralimpica torna a Cinisello. Domani primo torneo dopo la pandemia

Torna la boccia paralimpica a Cinisello Balsamo. Domani al Palazzetto Allende di via XXV Aprile 20 atleti da tutto il Nord Italia gareggeranno per un torneo a porte chiuse riservato ai giocatori delle categorie Bc1 e Bc2, con paralisi celebrale che lanciano con le mani. La prima occasione dopo la pandemia: l’ultima gara nazionale si era svolta nella nostra città nel febbraio 2020.

La manifestazione intitolata “Ripartiamo insieme” conferma la città di Cinisello Balsamo come punto di riferimento per questo sport che si sta diffondendo in tutta Italia grazie al campione Mauro Perrone, un ragazzo che ha scoperto questa disciplina sportiva in Spagna e l’ha fatta conoscere prima nel Nord Milano e poi su tutto il territorio nazionale. Perrone ha bussato anche alle porte del Comune di Cinisello Balsamo nel 2019 e l’assessore allo Sport Daniela Maggi ha accolto la collaborazione con l’Associazione Superhabily dando avvio al primo torneo di boccia paralimpica del Nord Est.

“Il Paese e la città stanno ripartendo anche grazie allo sport perché lo sport è vita, è di tutti ed è per tutti – ha dichiarato l’assessore allo Sport Daniela Maggi -. Sono felice di poter riprendere la collaborazione con Mauro Perrone e con l’associazione Superhability, una collaborazione che si consolida ogni anno sempre più”.

La manifestazione intitolata “Ripartiamo insieme” conferma la città di Cinisello Balsamo come punto di riferimento per questo sport che si sta diffondendo in tutta Italia grazie al campione Mauro Perrone, un ragazzo che ha scoperto questa disciplina sportiva in Spagna e l’ha fatta conoscere prima nel Nord Milano e poi su tutto il territorio nazionale. Perrone ha bussato anche alle porte del Comune di Cinisello Balsamo nel 2019 e l’assessore allo Sport Daniela Maggi ha accolto la collaborazione con l’Associazione Superhabily dando avvio al primo torneo di boccia paralimpica del Nord Est.

“Il Paese e la città stanno ripartendo anche grazie allo sport perché lo sport è vita, è di tutti ed è per tutti – ha dichiarato l’assessore allo Sport Daniela Maggi -. Sono felice di poter riprendere la collaborazione con Mauro Perrone e con l’associazione Superhability, una collaborazione che si consolida ogni anno sempre più”.

Redazione

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Orti al Grugnotorto, rinnovato l’accordo comune-Anteas

Articolo successivo

Accordo comune-Unione Istriani. Insorge l’Anpi: “Associazione di estrema destra”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Cliccando su “Accetto” acconsenti all’uso dei cookie.