Borse di studio per gli studenti di Cinisello, domani la consegna a 28 ragazzi

Sono 28 gli studenti premiati con un assegno dal comune di Cinisello Balsamo per meriti di rendimento. Si tratta di alunni in uscita dalle scuole secondarie di I e II grado e, novità di quest’anno, anche ai giovani che hanno conseguito la laurea magistrale. La consegna delle borse di studio avverrà domani nel pomeriggio al Palazzetto dello Sport alla prensenza del sindaco Giacomo Ghilardi e dell’assessora all’Istruzione e Formazione Maria Gabriella Fumagalli.

In particolare, 10 saranno gli studenti della Scuola Secondaria di I grado che verranno premiati con assegni del valore di 300 euro cadauno, 3 dei quali grazie alla donazione di Avis; 10 quelli della Scuola Secondaria di II grado a cui saranno destinati assegni da 400 euro cadauno, 3 dei quali grazie alla donazione della famiglia Cesarano e infine 6 gli studenti laureati che riceveranno assegni del valore di 500 euro. A questi si aggiungono 2 speciali assegni di mille euro destinati, dalla famiglia Cesarano, a studenti meritevoli immatricolati al primo anno dei corsi di laurea in ambito sanitario.

“Abbiamo voluto privilegiare l’eccellenza e aggiungere come novità il percorso universitario. L’Amministrazione comunale investe sul futuro dei suoi cittadini più giovani e meritevoli. – così commenta Maria Gabriella Fumagalli, assessore all’Istruzione e Formazione – I nostri giovani sono la speranza e l’orgoglio della città. Oggi, anche grazie alla generosità della famiglia Cesarano e di Avis, riusciamo a supportare meglio il desiderio di studiare e di aspirare al traguardo di una laurea, con un occhio di riguardo agli indirizzi sanitari dei quali, a causa della pandemia, si è rivalutato il ruolo e l’importanza. Adesso, più che mai, sappiamo che il settore ha bisogno di nuove figure professionali e questa è una preziosa opportunità per i giovani”.

Redazione

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Premiato il murales sostenibile degli alunni. Abbatte le polveri delle auto

Articolo successivo

Destra in cortocircuito sulla panchina arcobaleno. Salta il capogruppo leghista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Cliccando su “Accetto” acconsenti all’uso dei cookie.